Trieste, Provenzano (PD): “Città centrale nel disegno del Paese con PNRR”

31.07.2021 – 18.00 | “Si apre una grande opportunità per l’Italia e il compito del Pd è tirare dentro tutti nella ripresa, diffondere il più possibile i benefici di questa nuova stagione di investimenti, farli arrivare a quelli che si sono sentiti esclusi”. Lo ha detto oggi a Trieste il vicesegretario nazionale del Partito democratico Giuseppe Provenzano, incontrando i cittadini assieme al candidato sindaco del centrosinistra Francesco Russo, alla segretaria provinciale Laura Famulari e alla senatrice Tatjana Rojc.

“L’inclusione sociale – ha spiegato il vicesegretario – deve guidare il processo di rigenerazione urbana, in cui ogni rione sia a misura di chi ci vive, dando la possibilità di ritrovare spazi pubblici”. Riguardo poi al “ruolo che Trieste può avere per il Paese” Provenzano ha evidenziato che “le opportunità di mettere Trieste al centro di un disegno nazionale sono concrete e legate al Pnrr”.

Parlando delle ingenti risorse nazionali stanziate per lo scalo giuliano, l’esponente dem ha sottolineato che “il tema di Trieste non è solo quello di diventare il porto di sbocco della Mitteleuropa o di transito delle merci ma è un pezzo fondamentale della ricostruzione della portualità italiana in cui non c’è contrapposizione con i piccoli porti”.

Provenzano ha definito la candidatura di Francesco Russo a sindaco di Trieste “una ventata d’aria fresca, perché a interpretare questa nuova stagione di cambiamento non può essere chi è rimasto ancorato nel suo fortino e ha lasciato una città alla deriva”.
C.S. Partito Democratico