14.9 C
Trieste
lunedì, 3 Ottobre 2022

Educazione finanziaria? Se manca si possono bruciare 1000 miliardi di euro

09.08.2022 – 10.34 – Quando si parla di educazione finanziaria il gap tra Italia e altri Paesi europei si fa sentire, soprattutto in termini pratici. Dal 2016 ad oggi, la scarsa conoscenza degli italiani in ambito finanziario ha bruciato 1000 miliardi di euro. Una cifra enorme che ci fa capire quanto sia diventato urgente il bisogno di parlare sempre più spesso e in maniera approfondita di educazione finanziaria.
Ad oggi gli italiani sono in fondo a tutte le classifiche internazionali che fotografano il grado di cultura finanziaria di un popolo. Eppure, padroneggiare i concetti base dell’economia e dei mercati aiuterebbe a gestire al meglio le proprie finanze e di conseguenza il proprio futuro.

Al contrario, la quasi completa mancanza di nozioni rende gli italiani poco inclini agli investimenti e, soprattutto, poco propensi a quella autonomia finanziaria che in tanti sognano. Il rischio? Rimanere indietro rispetto al resto d’Europa. Una questione che in un anno complesso come il 2022, con l’aumento dei costi dell’energia, l’aumento dei costi delle materie prime e dell’inflazione, diventa di primaria importanza. Lo scenario che si sta per concretizzare è quello di una discesa del potere d’acquisto dei risparmi che, in Italia, potrebbe costare circa 120 miliardi di euro. Sebbene non sia un problema solo italiano, si deve comunque sottolineare che l’arretratezza del nostro Paese rispetto a delle questioni inerenti alle questioni finanziarie potrebbe incidere non poco sulla situazione.

Se al calo del potere d’acquisto si aggiungono anche i miliardi di euro che vengono bruciati a causa della poca attenzione verso i temi finanziari la situazione potrebbe diventare disastrosa. Bisognerebbe, quindi, avere una maggiore consapevolezza e apprendere quelle che sono le nozioni base che possono aiutare la gestione di redditi e risparmi. Ma non solo, poiché è anche necessario prendere coscienza di quelli che potrebbero essere gli strumenti per investire oggi in maniera profittevole.

Oggi come oggi si ha la fortuna di poter avere un accesso quanto mai immediato e diretto a delle risorse online pensate per educare gli italiani con le nozioni base di economia e finanza. Scegliendo quelle più valide e autonome, sarà possibile iniziare a costruire la propria cultura finanziaria.

Questo è importante perché solo avendo chiaro il quadro e quelli che sono gli strumenti da prendere in considerazione si potranno portare avanti delle scelte proficue. Studiando anche quelle che sono le proprie esigenze e le proprie aspettative si potrà, quindi, scegliere lo strumento migliore e generare profitto.

[n.t.w.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore