31.2 C
Trieste
mercoledì, 10 Agosto 2022

Turismo, siglato accordo tra FVG e “Costa” per promuovere il territorio regionale

21.06.2022 – 12:00 – Si è tenuta questa mattina presso il Palazzo della Regione Friuli Venezia Giulia di Via dell’Orologio 1, a Trieste, la conferenza stampa di presentazione della nuova collaborazione stipulata da FVG con la compagnia armatrice genovese Costa Crociere per sviluppare ulteriormente la promozione turistica del nostro territorio. L’iniziativa, denominata “Il Friuli Venezia Giulia sale a bordo di Costa Crociere”, ha l’obiettivo di aumentare la visibilità della nostra Regione attraverso lo scalo della grandi navi bianche presso il Capoluogo Giuliano, promuovendo paesaggi, storia, cultura ed enogastronomia locale. Al tavolo hanno preso parte l’Assesore Regionale al Turismo, Sergio Emidio Bini, il Primo Cittadino di Trieste, Roberto Dipiazza, la Corporate Relations & Sustainability di Costa Crociere, Rossella Carrara e il Direttore Marketing di PromoTurismoFVG, Bruno Bertero. In collegamento da Roma, per motivi professionali, tramite Skype, il Governatore Massimiliano Fedriga il quale ha salutato i presenti ed espresso le sue considerazioni in merito all’inedita partnership.

“Quella che presentiamo oggi è un’iniziativa importante non solo per la città di Trieste ma per tutto il Friuli Venezia Giulia. Il massiccio arrivo delle navi da crociera nel Capoluogo Giuliano è sicuramente un’occasione per far consocere il nostro territorio e penso anche per Costa stessa di approfondire la conoscenza della nostra Regione e comprendere le tipicità del territorio e della sua popolazione. Attraverso Trieste si possono creare nuove opportunità per tutto il Friuli Venzia Giulia. L’intento della nostra Giunta fino ad oggi è sempre stato quello di fare sinergia tra le diverse parti del nostro territorio, il marchio “IO SONO FVG” ne è l’esempio; un marchio rappresenta a livello comunicativo tutta la Regione, i suoi luoghi e i suoi prodotti. Questo penso sia un modo molto pratico per far capire cosa significa quando il Friuli Venezia Giulia si mette insieme per fare squadra”.

“La collaborazione con Costa è nata in tempi rapidissimi – ha dichiarato il Direttore Marketing di PromoTurismoFVG, Bruno Bertero – nel settembre del 2021 è stato infatti approvato dalla Regione il Manifesto sulla sostenibilità di Costa Crociere, tra Ottobre e Dicembre sono iniziati poi i primi incontri con la Compagnia, nel Febbraio 2022 c’è stato il primo incontro online con il Team Escursioni al quale hanno fatto seguito alcuni incontri operativi. Nel frattempo Promoturismo FVG ha individuato oltre un centinaio di esperienze su tutto il territorio regionale che sono state condivise e raccontate a Costa Crociere; di queste, tre, prenderanno il via entro la fine del corrente mese (escursioni sul Collio, ad Aquileia e sul Carso) alle quali si sta per aggiungere un’altra in fase di costruzione (Trieste, i teatri storici e la musica classica). Nel Maggio del 2022 il team di Costa ha effettuato un sopralluogo in Regione per testare i tour e le iniziative di PromoTurismoFVG”.

“L’obiettivo della collaborazione tra Regione e Costa Crociere – ha continuato il Direttore – è quello di catturare i flussi di crocieristi che transitano su Trieste per far loro scoprire il Friuli Venezia Giulia attraverso esperienze uniche da vivere a bordo della nave, oppure a terra, presentando angoli nascosti di Trieste, accompagnando il turista a scoprire le potenzialità del territorio alle spalle del Porto, ma anche conquistarli a bordo con i prodotti IO SONO FVG e attraverso le cene preparate dagli chef; tra questi, il friulano Kevin Gaddi. Una serie di iniziative mirate sia a conquistare il viaggiatore quanto il personale di bordo” – ha sottolineato Bertero.

“Va messo in evidenza il grande lavoro fatto per arrivare a questo accordo di collaborazione tra Costa e la Regione – ha dichiarato l’Assessore Bini – soprattutto in considerazione della diffidenza che in certi ambienti veniva alimentata sulla potenzialità delle crociere per lo sviluppo del turismo a Trieste. Una potenzialità oggi avvalorata dalle cifre in costante crescita e dall’opportunità che un numero significativo di persone visiti le località, le aree monumentali e le bellezze ambientali dell’intero territorio regionale”.

“Questa iniziativa – ha aggiunto Bini – si inserisce in un momento di grande sviluppo del settore turistico del Friuli Venezia Giulia. Ha pagato l’aver dato impulso fin dall’inizio del mandato a una promozione spinta che ha raggiunto quote significative di mercato, facendo conoscere un’offerta complessiva che in passato non era stata sufficientemente veicolata al di fuori dei confini regionali”.

“I numeri dicono – ha concluso Bini – che siamo cresciuti in maniera importante e che ci stiamo proiettando a diventare una delle regioni più ricercate d’Italia. Questo testimonia che siamo sulla strada giusta, valorizzando al meglio le peculiarità di un territorio che oggi ha nel turismo un vero fattore strategico di sviluppo economico in un quadro in cui i margini di crescita sono ancora ampi” – ha concluso l’Assessore.

Nel suo discroso, il Sindaco di Trieste, Dipiazza, ha ricordato quanti turisti quasi quotidianamente esprimono lui il loro piacere nel visitare la città e le relative attrazioni turistiche, ricordando poi che “quest’anno avremo oltre 500 mila crocieristi in città, un numero altissimo che nei prossimi anni è destinato a salire e che, secondo le prime stime, potrebbe toccare le 750 mila persone”. Infine ha ricordato che negli anni della sua prima candidatura a Sindaco di Trieste, la città non godeva di una grande fama per la qualità della sua offerta turistica e le amministrazioni di allora nemmeno si impegnavano per invertire la rotta. Fenomeno che negli ultimi 20 anni è completamente cambiato e che, come indicato in precedenza dall’Assessore Regionale Bini, “Trieste ed il Friuli Venezia Giulia risultano ora tra le città italiane ed i territori della nostra Nazione più ricercati dai turisti di tutta Europa”.

“Costa Crociere è presente in Friuli Venezia Giulia dal 2009 come socio fondatore del Terminal Passeggeri – ha asserito la Corporate Relations & Sustainability di Costa Crociere, Rossella Carrara – riteniamo che questo sia un territorio interessante ed un ponte per i turisti che arrivano dal Nord Europa. Il Friuli Venezia Giulia è veramente un territorio da scoprire”.

“Dalle nostre analisi – ha continuato la manager – abbiamo visto che i nostri ospiti cercano sempre di più un’esplorazione autentica dei territori che visitano nel corso della crociera e quindi abbiamo pensato fosse arrivato il momento di collaborare a stretto contatto proprio con chi questi territori li rappresenta e quindi con le istituzioni, le agenzie di promozione turistica ed i suoi operatori; in questo senso abbiamo deciso di aggiungere ai normali e collaudati programmi di escursione altre iniziative; delle vere e proprie chicche studiate ad hoc assieme a PromoTurismo FVG” – ha concluso Carrara.

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore