18.7 C
Trieste
giovedì, 26 Maggio 2022

Triestina, dopo la tempesta uno spiraglio di quiete: negativizzati in undici

05.01.2022 – Sembra finalmente essersi placata l’ira del Covid19 in casa Unione, dove, nei giorni scorsi, il numero dei contagiati aveva conosciuto una clamorosa impennata: dai ben 18 casi (tra giocatori e membri dello staff) dello scorso 29 dicembre 2021, il numero dei positivi al virus era progressivamente aumentato: il giorno successivo erano diventati 20, salendo addirittura a 23 il 2 gennaio, con la Lega Pro costretta a rinviare di una settimana il ritorno in campo dopo la pausa natalizia, previsto inizialmente per il 9 gennaio con la seconda giornata di ritorno, a causa del preoccupante aumento dei casi in tutte le società della terza divisione nostrana.
Dopo alcuni giorni di tempesta, finalmente, in casa Triestina sembra ora iniziare a vedersi qualche spiraglio di quiete: la società alabardata ha infatti comunicato che in 11 tra i precedentemente positivi sono risultati negativi ai tamponi molecolari effettuati oggi, mercoledì 5 gennaio: sette di questi sono calciatori, mentre gli altri quattro sono membri dello staff. Scende così a 12 il numero dei positivi all’interno dell’Unione, tutti ovviamente ancora in isolamento domiciliare come previsto dai protocolli: otto calciatori e quattro membri dello staff. Uno spiraglio di normalità, dunque, all’orizzonte, per la società alabardata, una tra le più martoriate da questa quarta ondata pandemica.
Di seguito, il testo della nota stampa emessa dalla società per comunicare l’esito del giro di tamponi odierno: “U.S. Triestina Calcio 1918 comunica che undici dei ventitré componenti del gruppo squadra precedentemente positivi, sette calciatori e quattro membri dello staff, sono risultati negativi all’ultimo screening eseguito con tamponi molecolari. Rimangono attualmente positivi e in isolamento domiciliare in ossequio ai protocolli in vigore otto giocatori e quattro elementi dello staff.”.
E.R.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore