Vela, Portopiccolo-Prosecco DOC vince la Trieste-Venezia, Arca SGR guida Maxi Yacht Adriatic Series

16.10.2021 – È Portopiccolo-Prosecco DOC a vincere la Trieste-Venezia Two Cities One Sea Challenge Salone Nautico di Venezia, disputatasi ieri (venerdì 15 ottobre). Il maxi di Claudio Demartis, che aveva al timone lo sloveno Mitja Kosmina, si è aggiudicato la line honours della seconda edizione della regata tra le due città dell’Alto Adriatico, finendo primo anche nella classifica IRC della regata organizzata congiuntamente da Yacht Club Adriaco e Compagnia della Vela e valido come terzo appuntamento della Maxi Yacht Adriatic Series, che si concluderà domani (domenica 17 ottobre) con la Veleziana.

Terzo vincitore su tre tappe diverse, dunque, per il nuovo circuito velistico dell’Alto Adriatico: dopo Arca SGR del Fast and Furio Sailing Team, che aveva vinto la Trieste-San Giovanni in Pelago-Trieste, e Anemos, imbarcazione vincitrice del Trofeo Bernetti, anche Portopiccolo-Prosecco DOC aggiunge il suo nome all’elenco dei vincitori intermedi del nuovo circuito altoadriatico. A guidare la classifica overall è attualmente il Fast and Furio Sailing Team, che con il secondo posto conquistato all’arrivo di Venezia comanda con 8 punti, davanti proprio all’accoppiata AnemosPortopiccolo Prosecco DOC che insegue a 9.

Partita da Trieste alle 10 di ieri mattina, la regata offshore ha visto Portopiccolo-Prosecco DOC tagliare il traguardo di Venezia dopo 6h2’49”, staccando di 8′ Arca SGR, che pure aveva iniziato bene, raggiungendo la prima boa di Caorle con un vantaggio di 21′ su Portopiccolo. A fare la differenza, la strategia impostata dai due equipaggi al momento di far rotta verso Venezia: se Portopiccolo opta per una posizione più sottocosta, Arca SGR preferisce invece andare alla ricerca di ulteriori raffiche di vento, venendo però superata dagli avversari a poche miglia dall’arrivo. Niente da fare, invece, per Clean Sport One e per Maxi Jena, che non riescono a concludere la regata.

Oggi Venezia sarà teatro ancora di un’altra regata, il Grand Prix della Venice Hospitality Challenge, in cui saranno impegnati anche il Fast and Furio Sailing Team e l’equipaggio di Anywave Safilens, mentre domani si disputerà la Veleziana.
E.R.