25 C
Trieste
sabato, 13 Agosto 2022

Pallamano, Trieste ospita Brixen nel derby d’Italia numero 146

16.10.2021 – La vittoria di Siracusa, arrivata dopo due sconfitte nelle prime due gare, ha ridato fiducia a Trieste e ha rinvigorito il morale degli alabardati che, ora, sono però attesi da un impegnativo esame casalingo: oggi (sabato 16 ottobre) alle 19, infatti, al PalaChiarbola sarà ospite il Brixen, formazione che insieme a Trieste dà vita a quello che nella pallamano è riconosciuto come il derby d’Italia.

Nel bilancio storico del confronto, Trieste è nettamente in vantaggio, avendo vinto in 90 delle 145 occasioni in cui si è trovata di fronte la formazione brissinese. La storia recentissima dice invece il contrario, visto che – in entrambi i confronti della passata stagione – sono sempre stati i tirolesi a prevalere. Non sarà, quindi, facile riuscire a vincere per gli uomini di Fredi Radojkovic, che pure si approcciano all’appuntamento con fiducia.

“Affrontiamo il Brixen, formazione costruita per vincere il campionato, sulle ali dell’entusiasmo dopo il successo ottenuto ai danni dei Campioni d’Italia del Conversano.” spiega il direttore sportivo della Pallamano Trieste, Giorgio Oveglia, nel presentare l’incontro. Oveglia presenta quindi la formazione avversaria: “La riconferma tra i pali di Sampaolo oltre a Basic e Di Giulio, l’innesto nel mercato estivo dell’azzurro Arcieri nel ruolo di ala sinistra e gli arrivi di Hamzic, Fantinato e Iballi fanno del Brixen una corazzata ben orchestrata da Cutura nel doppio ruolo di allenatore e giocatore.”.

La squadra alabardata, dal canto suo, non ci tiene a fare la vittima sacrificale: dopo Siracusa ha ritrovato entusiasmo, anche se dal punto di vista fisico qualche piccolo problemino potrebbe esserci: “Per quanto concerne Trieste i due punti ottenuti in terra siciliana hanno dato sicuramente nuova carica al gruppo anche se ha lasciato purtroppo qualche scoria a livello fisico in alcuni giocatori.”. Servirà quindi il massimo aiuto possibile anche da parte degli spettatori: in tal senso, il botteghino aprirà alle 18 per chi vorrà supportare la squadra dal vivo, mentre chi non potrà farlo potrà comunque tifare la squadra da casa seguendo l’incontro grazie alla piattaforma streaming ElevenSports, previa registrazione ma senza che sia richiesto abbonamento. “L’apporto del nostro pubblico sarà fondamentale per cercare di ottenere un risultato positivo – conclude Oveglia – invito quindi i tifosi a sostenere in massa la squadra.”.
E.R.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore