16.5 C
Trieste
lunedì, 26 Settembre 2022

Pallamano, in casa dell’Albatro vola Trieste, 19-25 il finale di Siracusa

03.10.2021 – Arriva al terzo tentativo la prima vittoria in campionato della Pallamano Trieste che, al “PalaLoBello” di Siracusa, fa suo lo scontro diretto contro l’Albatro nella quarta giornata del campionato di Serie A maschile di pallamano, portando a casa i primi punti della sua stagione e lasciando invece ancora a bocca asciutta i siciliani. Lo fa al termine di una partita equilibrata, in cui il divario nel punteggio (19-25 il finale a Siracusa) matura proprio negli ultimi minuti.

“Partita indubbiamente difficile ma siamo stati bravi, nonostante la pesante assenza di Dapiran e l’infortunio patito da Di Nardo, a rimanere in corsa sino alla fine” commenta a fine partita il direttore sportivo Giorgio Oveglia. “La difesa 5-1 adottata negli ultimi 10′ e un attacco preciso si sono rivelati determinanti per la vittoria. Venendo ai singoli una nota di merito va data ai giovani Hrovatin e Aldini come va pure ricordato il buon minutaggio del diciassettenne Stojanovic”.

TeamNetwork Albatro-Pallamano Trieste 19-25: la cronaca.

Non inizia bene la partita della squadra di Fredi Radojkovic, priva in partenza di Dapiran e con l’uscita anzitempo di di Nardo per infortunio. Così i siciliani cercano di prendere il largo e si spingono sul 4-1. Trieste rientra però in partita e mette a segno un break di 0-4 che vale il sorpasso, grazie alla doppietta di Hrovatin e alle reti di Bratkovic e Mitrovic. Controparziale siracusano: l’Albatro si affida infatti a Bobicic e Cuzzupé e mette a segno 4 reti consecutive, portandosi sull’8-5. Nel finale di tempo, la formazione alabardata ricuce, ma il vantaggio di casa rimane e a metà partita Siracusa è avanti per 9-8.

La ripresa incomincia con tanti errori offensivi equamente distribuiti tra le due formazioni, che però si sbloccano e si danno battaglia: i padroni di casa tentano più volte la fuga, venendo però sempre ripresi dagli alabardati che, al 49′, trovano il vantaggio per la prima volta nel secondo tempo. L’Albatro ha un’altra sfuriata, trovando il vantaggio al 52′ (19-18), poi è monologo alabardato: Postogna è un muro, la fase difensiva funziona bene e in attacco si segna: e quindi, negli ultimi minuti, arrivano le reti che fissano il punteggio sul 19-25 finale, regalando il primo successo in campionato a Visintin e compagnia.

TeamNetwork Albatro-Pallamano Trieste 19-25: il tabellino.

Teamnetwork Albatro – Pallamano Trieste: 19-25 (9-8).
Teamnetwork Albatro: Bianchi 2, Morettin 1, Marino 1, Mantisi, Argentino, Bandiera, Fraj 3, Nobile, Calvo, Vinci 2, Burgio, Cuzzupé 1, Bobicic 5, Rosso 3, Mizzi, Randes 1. Allenatore: Vinci.
Pallamano Trieste: J. Radojkovic, Aldini, Hrovatin 6, Nocelli 3, Pernic 2, Mitrovic 6, Di Nardo, Postogna, Visintin, Stojanovic, Zoppetti, Sandrin, Pagano, Bratkovic 8. Allenatore: F. Radojkovic.
Arbitri: Simone-Montillo.
E.R.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore