14.9 C
Trieste
lunedì, 3 Ottobre 2022

Triestina, domani la partenza per Roma

15.08.2022 – Sta per concludersi il breve periodo di riposo concesso da Andrea Bonatti alla sua Triestina. Dopo l’allenamento congiunto con il Torviscosa dello scorso sabato 13 agosto allo stadio “Giuseppe Grezar”, i giocatori alabardati hanno ottenuto il rompete le righe dal mister per trascorrere con le proprie famiglie il Ferragosto, ma già domani (martedì 16 agosto) si riuniranno per proseguire la preparazione in vista dell’inizio del campionato, prevista per domenica 4 settembre dopo lo slittamento di una settimana a causa della vicenda Campobasso.

Il gruppo alabardato si ritroverà domani sera direttamente a Roma, dove dovrebbe raggiungere il gruppo anche il neoarrivo Matteo Di Gennaro (non ancora ufficializzato dalla società, ma che pare aver già trovato l’accordo per un biennale con opzione per un terzo anno). Qui, gli alabardati saranno ospiti del Mancini Park Hotel, struttura spesso utilizzata dalle formazioni calcistiche per i propri raduni, e rimarranno nella capitale fino a mercoledì 24 agosto, prima di ripartire alla volta del capoluogo giuliano.

Nella capitale, gli alabardati si alleneranno in una sorta di secondo ritiro, in modo da facilitare l’amalgama tra i tanti volti nuovi della squadra. Anche attraverso gli allenamenti congiunti con altre squadre laziali, in cui Bonatti potrà valutare il grado di apprendimento dei suoi schemi da parte della squadra e inserire anche gli ultimi arrivati. Le sessioni congiunte di allenamento saranno tre: giovedì 18 agosto gli alabardati si alleneranno con l’Ostiamare, mentre domenica 21 agosto troveranno la Viterbese. Poco prima della partenza per Trieste, sarà invece la volta del Latina, mercoledì 24 agosto.

Non è escluso che, oltre a Di Gennaro, raggiungano il ritiro di Roma anche altri nuovi innesti, visto che il direttore generale Giancarlo Romairone e il suo staff sono al lavoro per completare la rosa di Bonatti entro l’inizio del campionato. Riuscire a concludere prima possibile gli ultimi innesti (e magari anche le uscite degli esuberi ancora in rosa) sarebbe importantissimo, per facilitare l’inserimento dei nuovi e per consentire al tecnico di studiare al meglio, con ancora qualche giorno a disposizione, le migliori soluzioni. Chissà se ci riuscirà: ma intanto il lavoro prosegue in questa direzione, per arrivare alla prima giornata di campionato nel migliore dei modi.
[E.R.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore