22.1 C
Trieste
martedì, 5 Luglio 2022

Pallacanestro Trieste, presentato il nuovo head coach Marco Legovich

21.06.2022 – 08:00 – Nel tardo pomeriggio di ieri, Lunedì 20 Giugno 2022, la Pallacanestro Trieste ha ufficializzato, con una conferenza stampa, la sua nuova guida per la stagione sportiva 2022-2023. Dopo l’addio di Coach Franco Ciani, reso noto lo scorso 5 Giugno la società biancorossa ha deciso di affidare la panchina all’ex vice Marco Legovich, da oggi Head Coach; il più giovane nella storia del basket italiano. Il classe 1992, dopo aver esordito nello staff tecnico rossoalabardato nel campionato 2015-2016 con il ruolo di terzo allenatore, ruolo ricoperto per cinque stagioni consecutive, nell’annata 2019-2020 e in quella appena terminata 2021-2022 ha vestito i panni di Assistant Coach. Dopo la soddisfazione per aver assunto per una sera il ruolo di primo allenatore in Cremona-Trieste (sostituendo Franco Ciani risultato positivo al Covid-19, ndr), vittoriosa trasferta dove l’Allianz si impose per 80 a 75 sui padroni di casa lombardi, per il giovanissimo allenatore triestino è in arrivo un’altra grossa gratificazione. Quest’estate, infatti, “Coach Lego” entrerà a far parte dello staff tecnico della Nazionale Italiana di Basket Under 20, la quale, proprio quest’anno, prenderà parte agli europei di categoria in Montenegro, guidati dal coach della Germani Brescia, Alessandro Magro, affiancato dagli assistenti Legovich (Allianz Trieste) e Squarcina (Virtus Bologna). Per il triestino si tratta della prima esperienza in azzurro; un’ulteriore passo della sua raggiante carriera il quale andrà a premiare la costante crescita, in termini di conoscenze e professionalità, di uno dei tecnici più giovani dell’intera massima serie nazionale.

“Sono davvero felice per questa grande opportunità che mi è stata presentata e sono pronto a cogliere questa sfida con grande entusiasmo – ha dichiarato Marco Legovich – è uno di quei treni che bisogna prendere al volo. Un sogno che si realizza, ma anche un mio personale punto di partenza. Per questo ci tengo a ringraziare il Presidente Mario Ghiacci, il CdA e i Soci di Pallacanestro Trieste per la fiducia dimostrata nei miei confronti”.

“Essere il Capo Allenatore della Pallacanestro Trieste – ha continuato il “Coach Lego” – è per me una grande responsabilità, ma anche un motivo di grande orgoglio. Da Triestino sono profondamente legato alla società, alla città, ai tifosi e a quello che negli anni siamo riusciti a costruire. È emozionante per me, ricordo ogni singolo giorno e ogni singola notte degli ultimi sette anni passati come assistente: un percorso lungo, fatto da tante persone incontrate. E da questo percorso mi porto dietro tutto ciò che mi ha permesso di essere oggi in questo ruolo. Ripartirò dal lavoro e dalla costanza, cercando di non perdere mai l’entusiasmo che mi contraddistingue e la carica che ho dentro di me”.

“Siamo al lavoro per la costruzione della squadra e di uno staff tecnico che possa valorizzare le peculiarità di ognuno dei giocatori che saranno nel roster: non vedo l’ora che arrivi la preparazione per poter scendere in campo con tecnici e giocatori e porre le basi per una stagione molto importante. Personalmente mi piace una pallacanestro dinamica e moderna, fatta di grande aggressività offensiva e difensiva nei primi secondi di ogni singola azione. Dovremo essere bravi a tessere alla perfezione un vestito adatto per i giocatori che andranno a comporre la nostra squadra” – ha concluso Legovich.

 

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore