La Casa del Cinema diventa un ente di formazione accreditato

15.11.2021 – 10.25 – Più che una casa, una scuola a tutti gli effetti. L’associazione Casa del Cinema di Trieste ha annunciato la sua trasformazione in una “casa che prepara al cinema e al lavoro nell’audiovisivo“, ovvero un ente di formazione professionale riconosciuto, con una propria struttura didattica e amministrativa unica.
L’accredito è giunto dalla Regione FVG; le prime 400 ore di formazione, finanziate dal Fondo Sociale Europeo e gratuite, sono rivolte ai giovani in cerca di occupazione e a chi abbisogna di percorsi di ri-qualificazione professionale. I primi due corsi saranno “Ideazione e progettazione di eventi legati al Cineturismo“, per il turismo legato al settore cinematografico, e “Organizzazione, gestione e valorizzazione di un archivio cinematografico“, per le attività di conservazione, classificazione e descrizione del materiale.
L’idea è scaturita dal confronto degli operatori di Casa del Cinema con le realtà e le aziende del territorio da una parte e con le produzioni in visita dall’altra, le quali necessitano di maggiori figure qualificate per le proprie attività o set cinematografici al momento assenti sul territorio. Con un investimento economico la sede è stata dotata di postazioni informatiche, software e un set/laboratorio.

“L’accreditamento di Casa del Cinema come ente di formazione – dice Mariella Magistri, Presidente Casa del Cinema di Trieste – è stato un percorso di crescita per tutte le componenti che hanno coniugato le enormi potenzialità culturali con una risposta alle esigenze della società di creare professionisti in grado di adeguarsi alle sfide sempre più pressanti del mondo del lavoro in un settore in continua evoluzione tecnologica”.

[i.v.]