18.7 C
Trieste
giovedì, 26 Maggio 2022

Calcio Femminile, al via Domenica la stagione della Triestina. Si parte da Vicenza

07.10.2021 – 11:15 – Ci siamo, il momento è arrivato. Dopo il 3 a 0 al Portogruaro siglato in Coppa Italia lo scorso 27 Settembre, le “mule” sono pronte a ritornare in campo ed esordire nel Campionato di Serie C Femminile. Domenica 10 Ottobre, presso il Campo Comunale di Tavernelle, ad Altavilla Vicentina, infatti, le rossoalabardate affronteranno le padrone di casa dell’A.S.D. Vicenza Calcio Femminile, appena sceso dalla serie cadetta, in quello che si preannuncia un entusiasmante derby del Triveneto.

Il commento del Mister dell’U.S. Triestina Calcio 1918 Femminile, Fabrizio Melissano:

A pochi giorni dal debutto in Serie C delle sue ragazze, Mister Melissano ha voluto fare il punto della situazione raccontando le sue impressioni sui canali ufficiali della società dichiarando:

“Abbiamo iniziato molto bene con i due successi in Coppa Italia contro il Portogruaro (vittoria giunta sia all’andata che al ritorno, ndr), ma questo non deve illuderci troppo. Siamo molto contenti, ma dobbiamo mantenere i piedi ben saldi a terra. Il campionato sarà molto più impegnativo e troveremo di fronte compagini attrezzatissime già a partire dal Vicenza, retrocesso dalla B e con il chiaro obiettivo di risalire prontamente di categoria”.

Se uno guarda alla composizione dei gironi, il nostro è quello con la maggior presenza di società che sono rappresentate a livello nazionale anche da prime squadre maschili, realtà importanti con alle spalle capacità economiche e strutturali che vanno di pari passo con l’ambizione delle piazze. Da triestino poi, dover affrontare tanti derby è qualcosa che emoziona e carica ulteriormente, di sicuro una motivazione speciale in più per provare a far bene”.

L’obiettivo è quello di lottare per dar fastidio a tutte le avversarie, facendo prima possibile i fatidici trenta punti o forse anche qualcosina meno per garantirci la permanenza in categoria, dopodiché provare a divertirsi. E con divertirsi non intendo certo prendere l’impegno con superficialità, quanto piuttosto poter giocare con quella leggerezza che può darti il non avere l’assillo del risultato a tutti i costi. Già ripetere lo scorso anno sarebbe una gran cosa, una cavalcata entusiasmante che era iniziata male ma cresciuta in modo esponenziale col passare delle settimane”.

Alle ragazze sarà francamente difficile chiedere qualcosa di diverso dallo scorso anno, in quanto hanno sempre dato tantissimo e si stanno confermando un gruppo straordinario per impegno, voglia e presenza agli allenamenti”.

 

 

 

 


spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore