Medicinema a Trieste, viaggio alla scoperta del cinema come cura per la salute

14.09.2021 – 06:00 – Si terrà il prossimo Sabato 18 Settembre alle ore 17:30, presso la Sala Lelio Luttazzi del Magazzino 26, a Trieste, “Medicinema”, un viaggio attraverso la magia del cinema, la settima arte che fa bene al cuore e all’anima, oggi anche veicolo importante per la cura, il mantenimento e il miglioramento della qualità della vita della persona. La cultura e l’arte diventano strumenti efficaci per l’umanizzazione delle cure e per il benessere fisico e mentale in ambito socio sanitario e sociale. Medicinema Italia Onlus, prima associazione italiana esperta in cineterapia, racconta l’esperienza del cinema come cura riablitativa e ricerca scientifica all’interno degli ospedali nonchè il soccorso psicologico come welfare di comunita.
Ospiti e Relatori, il Sindaco Roberto Dipiazza, la Dott.ssa Fulvia Salvi, Presidente dell’Associazione Mediciema Italia Onlus, la Dott.ssa Gabriella Bottini (in collegamento da Milano), Responsabile del Centro d Neuropsicologia Cognitiva de Dipartimento di Neuroscienze del Niguarda e docente di Psicologa Fisiologica e Neuropsicologia presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Pava, la Dott.ssa Elena Sacilotto, Psicologa, esperta d’arte e cinema della cura, referente del progetto CakMedicinema Niguarda Fondazione Don Gnocchi Universita di Pavia, la Dott.ssa Elena Busetto, Country CSRA Phlanthopy Lead, Medtronic Italia SpA, Luca Luisa de La Cappella Underground Treste, la Dott.sa Lucia De Zen, responsabile del Centro di Riferimento Regionale per la Terapia del dolore e le Cure pelliative pedietriche IROCS meternontantile Burlo Garofolo, il Dott. Marco Carrozzi, direttore di struttura complessa di Neuropsichiatria intantile IRCCS maternonfantile Burlo Garofolo ed Elisabetta Zorn, Presidente dell’Associazione “I Girasoli” di Monupino.
Interverrà con un video messaggio la Dottoressa Daniela Chieffo, psicologa e psicoterapeuta del Servizio di Psicologia Ospedaliera, Policlinico Gemelli e docente di Psicologia Generale all’Università Cattolica.