15.9 C
Trieste
martedì, 4 Ottobre 2022

San Giovanni, 15 milioni da Roma per essere “verde, inclusivo e smart”

27.07.2021 – 08.35 – Una mini rivoluzione edilizia è in arrivo per il Rione di San Giovanni: grazie al Programma PinQua, formulato dal Ministero per le Infrastrutture per la “qualità dell’abitare”, la città riceverà 15 milioni per una riqualificazione urbana, rivolta principalmente agli edifici popolari. Il progetto che include tutte le parole “chiave” del Pnrr e dei piani di questo tenore s’intitola infatti “San Giovanni: un quartiere verde, inclusivo e smart” e nasce quale collaborazione tripartita tra Comune di Trieste, ATER e Università.
L’obiettivo di fondo, per il quale il governo ha acconsentito, mira all’inclusione sociale e alla riqualificazione architettonica. Ci si concentrerà infatti (quasi) esclusivamente sulle palazzine degli anni Quaranta e Cinquanta di proprietà del Comune e gestione ATER che si caratterizzano per l’impiantistica insufficiente e le dimensioni estremamente ridotte.

Tra i progetti di maggiore interesse si segnala il piano di trasformazione di un foro di 70 metri quadri al piano terra di via San Pelagio 6 in un workshop per associazioni e laboratori di zona, volto a fornire un luogo di aggregazione e rifugio per i soggetti fragili.
In quest’ambito, come riporta Il Piccolo, l’assessore Lorenzo Giorgi ha anche promesso che l’ex scuola Filzi di via Caravaggio verrà trasformata nella “Casa delle associazioni“. In linea generale, rispetto a precedenti interventi, i fondi pubblici e la specificità di PinQua garantiranno che l’impronta sia diretta verso la creazione di aree giochi e parchi, accantonando quelle speculazioni edilizie dietro le quali spesso si nascondono gli interventi anti degrado.

[z.s.]

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore