Passeur arrestato a Bagnoli della Rosandra

31.07.2021 – 18.10 – Passeur arrestato nella giornata di ieri, venerdì 30 luglio, in località Bagnoli della Rosandra. Nelle prime ore del mattino una pattuglia del settore di Polizia di Frontiera di Trieste ha effettuato un controllo su di una vettura che trasportava tredici migranti. Tutti e tredici i giovani, tra cui un minore, hanno manifestato l’intenzione di chiedere la protezione internazionale. Il ventiseienne alla guida è stato accusato di favoreggiamento dell’immigrazione illegale e ora si trova nel carcere locale di via del Coroneo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. In un primo momento il conducente aveva tentato la fuga allontanandosi a velocità sostenuta, ma è stato raggiunto dalla pattuglia e fermato. Da qui la scoperta dei tredici migranti a bordo dell’autovettura, dalla quale erano stati rimossi i sedili posteriori.
All’operazione ha partecipato il personale militare del Reggimento Piemonte Cavalleria di Trieste.
Al termine degli accertamenti, i migranti sono stati trasferiti in idonee strutture ricettive per la sorveglianza sanitaria, come previsto dai protocolli vigenti.

b.b