Civici Musei a Trieste, il Museo della Risiera e il Museo de Henriquez

21.06.2021 – 11.36 – Una serie di video presenta alcuni fra i Civici Musei di Trieste. La Risiera di San Sabba venne utilizzata dopo l’8 settembre 1943 dall’occupatore nazista come campo di prigionia, destinato in seguito allo smistamento dei deportati diretti in Germania e Polonia. Nel 1965 fu dichiarata Monumento Nazionale con decreto del Presidente della Repubblica e in seguito, nel 1975, la Risiera divenne Civico Museo della Risiera di San Sabba.
É possibile visitare questa significativa struttura tutti i giorni dalle 9 alle 19 in via Giovanni Palatucci, 5 a Trieste.

 

Il Museo Henriquez della Guerra per la Pace è costituito da circa 15.000 oggetti inventariati, di cui 2800 armi, 24.000 fotografie, 287 diari (38.000 pagine), 12.000 libri, 2600 tra manifesti e volantini, 500 stampe, 470 carte geografiche e topografiche, 30 fondi archivistici, 290 documenti musicali, 150 quadri e un fondo di pellicole (250 documenti cinematografici conservati all’Istituto Luce di Roma).
La collezione de Henriquez è costituita da documenti relativi sia alla prima sia alla seconda guerra mondiale, ma si è ritenuto giusto aprire il nuovo museo dedicando la maggior parte dello spazio ai reperti relativi al primo conflitto.
Il museo, sito in Via Cumano 22 a Trieste, è aperto lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 10 alle 17; e sabato e domenica dalle 10 alle 19. Martedì chiuso.

[Comune di Trieste]