19.5 C
Trieste
lunedì, 15 Agosto 2022

I Vini di Milic, il Carso di Sagrado

13.09.2020 – 07.00 – Dopo le scampagnate a Cormons da Raccaro, Ronco del Gelso, Terre del Faet e Vosca, il Carso non Carso di Bole, Lenardon, Zahar, Kocjancic ed Odoni, ed il Carso di Lupinc, oggi ritorniamo a Sagrado.
Il meraviglioso cru carsico di Sagrado lo abbiamo già assaggiato con Ostrouska, oggi siamo dal suo vicino Andrea Milic!
Il rapporto che lui e la famiglia intera intrattengono con la terra ed il creato è tale che il biologico non è una moda o un’ esigenza commerciale, ma un vero e proprio modo d’essere.
La conduzione in vigna e la lavorazione in cantina ne sono la conseguenza. L’ amore per la musica e la letteratura di questo contadino gentiluomo si rivelano nei vini: personali mantenendo uno stile classico, di territorio con sobrietà ed eleganza.
Da qualche anno la figlia Lucia, radiosa oggi nella sua gravidanza, lo affianca in cantina e quando sarà il momento gli subentrerà. Dai loro frutti li riconoscerete. Si raccoglie forse uva dalle spine, o fichi dai rovi? Basse gradazioni alcooliche in questi vini pieni ed espressivi.
Anche in questo caso da bere freschi, non freddi.

VITOVSKA 2018
Naso semplice ma non povero, elegante e fine, buccia di limone, fiorescenze di tiglio, iodatura. Bocca minerale, più ricca del naso, corpo presente a rendere equilibrata la bevuta.
Un vino ricco che fa della piacevolezza e della bevibilità i suoi punti di forza.
Col lardo della famiglia Milic!
91/100

MALVASIA 2018
Acciao e poi legni usati ; naso intenso, fruttato ( prugna, mandorla, timo, rosmarino) e speziato ( pepe bianco) in equilibrio. Bocca fresca e minerale, succosa, golosa.
Sardoni impanati
90/100

GLAVICA spumante rosè 100%terrano , martinotti lungo 3-4 mesi
Occhio ramato, perlage fine e persistente.
Ribes e fragolina di bosco, leggero boisè, miele di tiglio al naso.
In bocca è fresco , sapido e pure corposo, ma l’ effervescenza è estemporanea, e crolla subito; piacevolissimo retrogusto.
Salame naturale all’ aceto di terrano della famiglia Milic!
87/100

LUNE 2015 (malvasia, vitovska e chardonnay)
Macerazione in uvaggio di 28 giorni, poi legni usati.
Naso intenso e di affascinante complessità. Melone, albicocca secca, chinotto, mandarino candito, marzapane cola e zenzero. Bocca fresca e per nulla pesante anche se di corpo, lunga , persistente. Golosa!
Gnocchi con le susine, o , volendo completamente variare, sardoni in savor
93/100

TERRANO 2018
Naso invitante di mirtillo, karkadè, sommacco secco, pepe nero. Bocca succosa, fresca e mediamente lunga. Gradevole persistenza.
Con l’ ossocollo di casa Milic!
90/100

A Sagrado 2, telefonando allo 040229289 potete prenotare una degustazione e perchè no, pure un pranzo o una cena per provare ad abbinare i vini con le prelibatezze della cucina.

Prosit!

Andrea Jermol Groppi

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore