23 C
Trieste
sabato, 2 Luglio 2022

Eccellenze digitali in Fvg, Fari Manifatturieri IP4FVG premia 11 aziende

22.01.2020 – 14.20 – Sono in totale undici le aziende del Friuli Venezia Giulia premiate nella giornata di ieri, martedì 21 dicembre, a Udine, nell’ambito del percorso Fari Manifatturieri IP4FVG, identificate dagli esperti di Industry Platform 4 FVG, il digital innovation hub regionale. Le undici realtà selezionate su ottantanove partecipanti, si sono distinte in particolare per aver introdotto, o perché stanno introducendo, interventi volti alla digitalizzazione nei processi produttivi.
Fari Manifatturieri IP4FVG è un percorso, conclusosi lo scorso dicembre, realizzato con l’intento di accrescere la competitività del territorio regionale attraverso la valorizzazione di competenze ed esperienze maturate dalle singole realtà.

“Meglio conosciuta come Industria 4.0, la trasformazione digitale dirompente dei processi industriali e dei prodotti disponibili sul mercato è appena all’inizio e ha coinvolto non soltanto il mondo industriale, ma l’intera società.” Ha evidenziato Dino Feragotto, Presidente della cabina di regia IP4FVG e vicepresidente di Confindustria Udine. “La nostra regione, prima nel contesto nazionale, ha saputo razionalizzare e coordinare nel progetto IP4FVG l’attività di supporto alle aziende di venticinque partner pubblici e privati. In particolare, l’attività di assessment per la maturità digitale verso le imprese è iniziata nel 2019 con il progetto Fari Manifatturieri, che ha perseguito un duplice obiettivo: avviare il servizio e individuare le prime imprese che si distinguono per i livelli già raggiunti. Oggi vengono premiate undici aziende” ha concluso “ma fortunatamente siamo in presenza di un livello di eccellenza complessivo molto più generalizzato e diffuso.”

“Un progetto che rappresenta un esempio di competitività giocato verso il mondo esterno sul quale la Regione sta investendo” ha sottolineato l’assessore regionale al Lavoro, Formazione, Istruzione, Ricerca, Università e Famiglia, Alessia Rosolen intervenendo alla cerimonia di premiazione. Competitività che si basa “sulla qualità che siamo capaci di produrre” ha quindi ricordato l’assessore, rimarcando le modifiche normative finalizzate alla creazione di “un sistema diverso nel quale far partecipare tutti: dai giovani alle università, al sistema dell’alta formazione. L’obiettivo” ha ribadito infine “è mettere a regime un percorso a sostegno della digitalizzazione delle imprese: un passaggio necessario affinché le nostre imprese siano in grado di meglio competere nel mercato globale”.

“I dati ci posizionano già come regione fortemente innovativa, ora dobbiamo riuscire a tradurre quello che è la conoscenza, il sapere che spesso ritroviamo all’interno di aree di ricerca e istituti di formazione al tessuto imprenditoriale.” Ha quindi sottolineato l’assessore regionale alle Attività Produttive Sergio Emidio Bini a conclusione dell’evento, evidenziando il buon livello di digitalizzazione in Friuli Venezia Giulia e ricordando come proprio il ddl SviluppoImpresa si focalizzi “anche su innovazione e digitalizzazione”.

Le 11 aziende premiate – Danieli automation digi&met, Electrolux automotions, Flextronics manufacturing srl, Friul Intagli industries spa, Limacorporate spa, Maddalena spa, Modulblok spa, Premek hi tech srl, Scm Zanussi, Solari di Udine spa e Wärtsilä Italia spa – potranno usufruire, attraverso questo riconoscimento, di una borsa di studio messa a disposizione dal sistema Argo coordinato da Area Science Park, per l’inserimento di nuove giovani figure professionali in azienda, divenendo inoltre un demo point aperto a disposizione degli imprenditori del territorio e avere presenza informativa presso quattro nodi telematici di IP4FVG.

 

spot_img
Avatar
Nicole Petruccihttps://www.triesteallnews.it
Giornalista iscritta all'Ordine del Friuli Venezia Giulia. Direttrice responsabile

Ultime notizie

Dello stesso autore