Duino-Aurisina, nuovi collegamenti estivi per la Baia di Sistiana

04.07.2019 – 11.20 – Una delle priorità del programma del mandato del Sindaco del Comune di Duino-Aurisina, Daniela Pallotta, riguarda in modo particolare il miglioramento del traffico viario e della mobilità delle persone sul territorio: infatti, a seguito degli interventi legati all’ordinanza dei tir, che ha consentito di togliere dalle strade i mezzi pesanti, dopo l’avvio del primo degli interventi straordinari in programma sulle rotonde e dopo il finanziamento dei primi interventi per le piste ciclabili, è ora in partenza il tanto atteso Bus Turistico Stagionale.
Infatti, dopo svariati mesi di richieste, incontri, autorizzazioni e strategie congiunte, si è arrivati ieri ad un’importante proposta operativa che vedrà l’avvio a partire da sabato 6 luglio del primo bus turistico in partenza dalla fermata della Stazione Fs di Visogliano e che ogni 30 minuti si recherà alla Baia di Sistiana.

“La Baia di Sistiana è ormai giunta allo stremo e dall’insediamento della mia Giunta” – ha spiegato il Sindaco – “ci siamo attivati a diversi livelli per trovare soluzioni congiunte a 360 gradi a breve, medio e lungo termine per riuscire a dare dignità al territorio ed alla Baia di Sistiana stessa. Ringrazio l’assessore alla Viabilità e Turismo Massimo Romita per aver coordinato le diverse entità ed aver messo assieme soluzioni che auspichiamo già dal prossimo week-end possano portare a dei risultati.”
Soddisfatto anche Massimo Romita: “L’obiettivo è quello di portare meno macchine in Baia di Sistiana, permettendo agli utenti, cittadini e turisti soluzioni che possano essere adatte per tutte le tasche e per tutte le esigenze, via terra o via mare. Quello di oggi non è la presentazione di un Bus Turististico ma un importante lavoro sinergico con Trieste Trasporti e Apt di Gorizia, che si sono fatti carico delle segnalazioni ed anno prontamente risposto con delle soluzioni idonee alla soddisfazione delle necessità.” – Ha spiegato l’assessore, che ha poi concluso – “Con una serie di accorgimenti siamo riusciti in pochi mesi a mettere in rete tutti i possibili collegamenti per non utilizzare l’automobile e quindi intasare la Baia di Sistiana.”

Percorso linea 70

La scelta ricaduta del “capolinea” della nuova linea 70 rispetto alla iniziale di Sistiana centro ha permesso inoltre anche la risoluzione del problema parcheggi proprio a Sistiana centro. La seconda fermata è infatti situata proprio a 50 metri di distanza dall’ampio e gratuito parcheggio del Campo Sportivo di Visogliano, dove l’utente avrà ora la possibilità di lasciare l’automobile e prendere il Bus per Sistiana. La posizione di Visogliano inoltre, risulta essere strategica anche per il collegamento dei treni; ampio è infatti il bacino di utenza che potrebbe potenzialmente utilizzare la stazione di Visogliano, per giungere alla Baia di Sistiana da Trieste e più in generale da tutta la Regione, prendendo poi a soli 30 metri di distanza il Bus Turistico.

Oltretutto, il capolinea a Visogliano arriva anche come richiesta da parte del Comitato di Visogliano che, come già affermato altre volte, ritiene essere Sistiana il baricentro o meglio crocevia degli autobus di linea della Apt di Gorizia, con la E21 che arriva da Grado e che funge da linea estiva fino a Trieste e con la E51 che arriva va da Udine a Trieste: un’ altissima frequenza dei mezzi pubblici in tutte le direttrici.
Un’altra delle soluzioni alternative al Bus Navetta è poi la conferma del Delfino Verde che con quattro arrivi e quattro partenze serve gli utenti della Baia di Sistiana.
Inoltre, un’ulteriore proposta e soluzione collegata a progetti congiunti transfrontalieri è anche il Bus Turistico Stanjel-Duino, che rafforzerebbe la proposta di collegamento per la Baia e soprattutto il rapporto di collaborazione tra i due comuni e le realtà turistiche del territorio: avere la possibilità di utilizzare un bus che parta da Duino ed arrivi a Stanjel e viceversa con la tappa in Baia di Sistiana per un’utenza italiana, slovena e degli utenti stranieri che pernottano a Duino Aurisina o a Stanjel, rappresenterebbe infatti una grandissima possibilità.

Tolleranza zero infine per chi parcheggerà abusivamente impedendo il regolare svolgimento del servizio bus navetta, con la presenza da quest’anno, su proposta dell’Assessore alla Vigilanza Valentina Banco e grazie alla firma di una convenzione con i motociclisti in forza al Gruppo Scorte della Associazione Nazionale della Polizia di Stato, di due ausiliari del traffico i quali saranno presenti dalle ore 17.00 alle ore 20.00 sull’incrocio di Sistiana Mare, per far defluire in modo omogeneo il traffico dalla Baia di Sistiana.