27.4 C
Trieste
lunedì, 8 Agosto 2022

La campagna vaccinale corre in Friuli Venezia Giulia, Riccardi: “Insistere sulla fascia 30-60”

01.02.2022 – 08.39 – La campagna vaccinale corre. E il Friuli Venezia Giulia sta al passo, alla grande. Lo conferma il vicegovernatore con delega alla Salute Riccardo Riccardi, la regione ” è perfettamente in linea con gli obiettivi di vaccinazione fissati dal commissario straordinario, il generale Figliuolo”, anzi, aggiunge il vice di Fedriga, li abbiamo superati.
Il nuovo obiettivo è ora insistere con la campagna sulla fascia 30-60 anni, non dimenticando la situazione degli ospedali, costretti a tagliare le attività di medicina e chirurgia a causa di una richiesta Covid che presentava una sermpre maggiore necessità di ospedalizzazioni, principalmente per i non vaccinati.
Nella giornata di ieri è stato inaugurato un nuovo centro vaccinale, quello di San Vito al Tagliamento: la collaborazione con Confindustria Alto Adriatico, organizzazioni sindacali confederali, cooperativa dei medici di cure primarie, Croce rossa, Protezione civile e Ana ha assicurato la riuscita del progetto.
“Per quanto riguarda l’andamento del contagio – osserva Riccardi – ci aspettiamo una stabilizzazione della curva nell’arco di questa settimana, ma per vederne gli effetti sui ricoveri ordinari e nelle terapie intensive occorrerà attendere una decina di giorni o un paio di settimane. Certo è che in Friuli Venezia Giulia abbiamo raggiunto l’obiettivo di un milione di vaccinati, obiettivo che sembrava impensabile alla vigilia in una regione storicamente restia nella quale l’antinfluenzale vedeva un’adesione sotto il 20 per cento dei sanitari. Immaginiamoci cosa sarebbe accaduto se con una variante otto volte più contagiosa la campagna vaccinale non fosse stata massiccia. Ora però – conclude il vicegovernatore – la riflessione che dobbiamo fare tutti insieme riguarda un cambio di passo, che deve riportare al centro del nostro sistema di salute le cure per chi ha visto bloccate le prestazioni per altre patologie e che attende giustamente di ricevere risposte”.

b.b

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore