“Red Land”, “Rosso Istria”: dopo le polemiche arriva su RAI3 l’8 febbraio il film di Maximiliano Hernando Bruno

22.01.2019 – 08.58 – “Red Land” (“Rosso Istria”), il film di Maximiliano Hernando Bruno incentrato sulle vicende dell’Istria, su Norma Cossetto e sull’esodo italiano, dopo le polemiche sulla sua scarsa distribuzione nelle sale cinematografiche e sul boicottaggio dovuto ai temi trattati arriva in televisione su RAI 3, sabato 8 febbraio alle 21.20, in prossimità del Giorno del Ricordo.

Il film, che ha ricevuto un ottimo riscontro di pubblico con valutazioni elevate come quelle su “Coming Soon” e “IMDb”, era stato presentato, non in primo piano, a Venezia, e aveva ricevuto da subito il sostegno politico di “Fratelli d’Italia”, battutosi per incrementare le proiezioni e per favorire la sua visione scolastica come documento rappresentante – per quanto rivestito della drammatizzazione cinematografica – ‘l’altra verità’ non raccontata dai testi storici che parlano della Seconda Guerra Mondiale nei territori fra il Friuli Venezia Giulia, Trieste e l’Istria divenuta poi jugoslava.

“Dopo decenni di colpevoli silenzi e di coperture politiche e mediatiche, per la prima volta un film su Norma Cossetto e la tragedia delle foibe sarà trasmesso in prima serata sulla RAI. È il regalo più bello che si potesse fare agli esuli e ai loro familiari”; così in una nota congiunta i deputati di Fratelli d’Italia Federico Mollicone e Paola Frassinetti.