12.3 C
Trieste
mercoledì, 28 Settembre 2022

Maltempo, oltre 2 milioni a 14 Comuni per prevenire frane e smottamenti

25.11.2018 – 09.06 – Il maltempo che ha distrutto una così larga parte del Friuli Venezia Giulia tra ottobre e novembre, dai piccoli comuni montani, agli impianti balneari, ha evidenziato tanto il problema del cambiamento climatico, quanto la debolezza dell’infrastruttura regionale.

Per rimediare a quest’ultimo punto, la Giunta regionale ha approvato, su proposta dell’assessore all’Ambiente Fabio Scoccimarro, un versamento di 2.162.810,19 euro, ripartito tra quattordici comuni: risorse destinate a opere di difesa del suolo, a prevenzione di caduta di massi, smottamenti e frane.

La scelta degli interventi tiene conto delle segnalazioni dei Comuni negli ultimi due anni, delle istruttorie del Servizio geologico regionale sulla base di sopralluoghi svolti nel corso del 2018 e della prevenzione basata sul grado di pericolosità – situazione idrogeologica, sismicità – stabilito dal Piano di assetto idrogeologico (Pai): alcuni interventi, infatti, interessano le frane censite in aree a pericolosità elevata e molto elevata dal Pai, altri risultano dalle segnalazioni pervenute attraverso il Sistema informativo difesa del suolo (Sids).

“Implementiamo così – spiega Scoccimarro – le opere di difesa, un settore, quello della prevenzione, che non ha mai la ribalta mediatica ma che è importantissimo e direi indispensabile per mitigare l’effetto devastante di eventi atmosferici incontrollati come quello accaduto recentemente e con cui dovremo sempre più spesso confrontarci visto il cambiamento climatico in corso”.

Localmente sono previsti interventi nella provincia di Gorizia, a Doberdò del Lago (240 mila euro per evitare rischio caduta massi lungo la comunale per Doberdò), mentre in provincia di Trieste a San Dorligo della Valle (100 mila euro per mitigare la caduta massi su strada per la Val Rosandra).

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore