24.09.2018 – 12.20 – Si terrà a Trieste l’edizione 2018 del “World Animal Day“, intitolata “Rondini, api e pipistrelli: animali che non vedremo più“, che si svolgerà in tre diverse giornate, il 30 settembre, il 4 ed il 7 ottobre.
L’evento di quest’anno è dedicato al tema delle specie a rischio di estinzione, rondini, api e pipistrelli in particolare, come evidenzia il titolo stesso della manifestazione, che conferma Trieste come unica città italiana ad ospitare l’importante movimento globale World Animal Day, la giornata annuale di sensibilizzazione su temi riguardanti il rispetto degli animali e dell’ambiente.

Il Comitato Trieste Animal Day nasce nel 2015, dall’idea di un gruppo di persone amanti degli animali e della natura, uniti dalla consapevolezza di rappresentare un punto di riferimento per il territorio, in particolare per la città di Trieste e per tutti gli uomini che amano e rispettano la natura. L’attività del comitato si esplicita in primo luogo con l’organizzazione del World Animal Day appunto, che ricorre il 4 ottobre di ogni anno. Nel contempo, il Comitato si prefigge di essere promotore e coordinatore di una serie di progetti che mirano al miglioramento della convivenza tra la nostra popolazione e gli animali, collaborando per il raggiungimento di tale scopo, con enti pubblici e privati, e le altre associazioni animalistiche e ambientalistiche, presenti sul territorio.

“Per noi essere giunti alla quarta edizione è una grande soddisfazione e una conferma dell’impegno svolto negli ultimi anni a favore della sensibilizzazione sul tema del rispetto dell’ambiente e degli animali” – dichiara il Comitato Trieste Animal Day – “Si ringraziano l’onorevole Michela Brambilla per averci mandato una sua rappresentanza unitamente al suo messaggio – proseguono gli organizzatori – l’ambasciatrice WAD in Italia Alicia Andrews per la sua presenza e collaborazione alla realizzazione dell’evento, il Comune di Trieste che ha coorganizzato con noi l’evento, la Regione e i Comuni di San Dorligo della Valle e di Muggia che ci hanno sostenuto con il loro patrocinio, il Montedoro shopping center che ci ospita, tutte le unità cinofile e le rispettive forze militari e civili, la parrocchia di San Giacomo e la Società velica di Barcola e Grignano per la collaborazione, i relatori, il pubblico e in generale tutti coloro che hanno reso ancora una volta possibile celebrare il Word animal day anche nella nostra regione”.

Gli eventi in programma:
Domenica 30 settembre presso il Montedoro Shopping Center:
Ore 10.00 Inaugurazione del Wad 2018: saluto del sindaco di Muggia Laura Marzi e lettura del messaggio dell’onorevole Michela Brambilla.
Ore 11.00 Dimostrazione cinofila del Reparto Cinofilo dei Vigili del Fuoco Fvg.
Ore 12.00 Conferenza Rondini, rondoni e balestrucci (relatore: dottoressa Silvana Dimauro, presidente dell’associazione Liberi di Volare).
Ore 15.00 Conferenza Le api e l’ambiente (relatore: dottor Livio Dorigo, storico apicoltore e veterinario impegnato nella tutela e valorizzazione della biodiversità).
Ore 16.00 Dimostrazione cinofila del Gruppo cinofilo della Guardia di finanza.
Ore 17.00 Conferenza Il fascino dei pipistrelli (relatore: dottor Sergio Dolce, biologo ex direttore del Museo di storia naturale di Trieste)

Giovedì 4 ottobre presso il rione di San Giacomo:
Ore 15.30 al ricreatorio Pitteri, attività cinofila dell’associazione “Ciao ciao bau bau emozioni a sei zampe”, dal titolo “Educazione alla convivenza e regole sulla tutela animali, in particolare dei nostri amici a 4 zampe”,
Ore 15.45 in Campo san Giacomo, Dimostrazione del Gruppo Cinofilo della Guardia di Finanza di Trieste,
Ore 17.00, davanti al sagrato della parrocchia di San Giacomo, ci sarà la benedizione degli animali presieduta da don Lorenzo Magarelli, con la partecipazione del coro di voci bianche “Piccolo coro per un amico” diretto dalla maestra Aglaia Merkel. Seguirà un intervento conclusivo dell’assessore all’Educazione zoofila del Comune di Trieste, Michele Lobianco.

Domenica 7 ottobre, presso la Scala Reale davanti a piazza Unità
Ore 15.00 Dimostrazione dei cani da soccorso in acqua da parte dell’associazione Lifeguard academy con la partecipazione della Capitaneria di Porto e in collaborazione con Svbg – Società velica di Barcola e Grignano.

La Giornata mondiale degli animali ha origine da un’iniziativa di Heinrich Zimmermann, che ha organizzato la prima Giornata mondiale degli animali il 24 marzo 1925 al Palazzo dello Sport di Berlino, in Germania. L’iniziativa era originariamente prevista per il 4 ottobre, in modo da allinearsi con la festa di San Francesco d’Assisi, santo patrono dell’ecologia, tuttavia il luogo interessato dalla manifestazione non era disponibile in quella data, l’evento fu infatti successivamente spostato al 4 ottobre nell’edizione del 1929. L’iniziativa in principio trovò seguito solo in Germania, Austria, Svizzera e Cecoslovacchia, fino al 1931, anno in cui Zimmermann, al Congresso Internazionale sulla protezione degli animali a Firenze, espose la sua proposta di rendere universale la Giornata mondiale degli animali, proposta che fu accettata all’unanimità. Oggi la Giornata mondiale degli animali è un evento globale che unisce il movimento per la protezione degli animali, guidato e sponsorizzato dall’associazione benefica per il benessere degli animali con sede nel Regno Unito, la Fondazione Naturewatch dal 2003.

Per i visitatori del Wad 2018 il 4 ottobre dalle ore 14.00 alle ore 19.00 ci sarà una convenzione con il parcheggio Saba Italia di San Giacomo.

(Foto dell’edizione 2016 del World Animal Day)