Doppio incidente sulla A4, un uomo perde la vita

20.06.2018 – 11.25Due incidenti hanno funestato la mattinata lungo l’autostrada A4, nel tratto tra Latisana e Portogruaro. Conseguenze gravissime per uno dei due sinistri: il conducente di uno dei due mezzi ha perso la vita in seguito al sinistro. A causa dei due incidenti, l’autostrada è stata chiusa al traffico in direzione Venezia.

Il primo incidente ha visto coinvolti un furgone e una cisterna. In seguito al tamponamento, il conducente del furgone è deceduto. A causa di questo sinistro, si è formata una lunga coda, in seguito alla quale è avvenuto il secondo incidente: un tamponamento che ha coinvolto tre mezzi pesanti – le cui conseguenze, fortunatamente, sono state meno infauste. Entrambi gli eventi si sono verificati intorno alle 7.30.

Sul posto sono intervenuti il personale di Autovie Venete, la Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco e i soccorsi meccanici per sgomberare la carreggiata dai mezzi incidentati, oltre al 118 che ha soccorso le persone coinvolte. Per favorire gli interventi, la circolazione sul tratto Latisana-Portogruaro in direzione Venezia è stata interdetta al traffico, con l’uscita obbligatoria istituita a Latisana e la chiusura delle entrate a Latisana e Portogruaro (quest’ultima riaperta alle 9). Lunghissime le code formatesi in conseguenza dei due sinistri: alle 9.30 nel tratto compreso tra Latisana e Portogruaro si registravano file lunghe nove chilometri, mentre erano otto i chilometri di coda tra San Giorgio e Latisana in direzione Venezia. Registrate code anche nella direzione opposta, nel tratto compreso tra Cessalto e Latisana.

Alle ore 10.30 lo svincolo di Latisana è stato riaperto e la circolazione autostradale è ripresa, sebbene ancora congestionata con lunghe code localizzate tra Palmanova e Latisana, in direzione Venezia e tra San Donà di Piave e San Giorgio di Nogaro in direzione opposta. Si registrano code anche tra Udine Sud e il Nodo autostradale di Palmanova.