14.7 C
Trieste
mercoledì, 5 Ottobre 2022

“L’arte in uno scatto”, conferenza di storia della fotografia con la Soprintendenza

21.03.2018 – 11.09 – La storia della fotografia come forma d’arte è l’oggetto dell’appuntamento di giovedì 22 marzo, ore 17, a Trieste, presso il Salone Piemontese di Palazzo Economo, sede della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia, nell’ambito del ciclo “Incontriamoci in Soprintendenza“. A guidare gli interessati in questo viaggio nella storia, Guido Cecere, fotografo esperto in comunicazione, docente universitario e membro del Comitato scientifico del Museo Alinari di Firenze.

“La Fotografia, sin dalla sua nascita, ha sempre svolto un ruolo di registrazione e documentazione del paesaggio, delle opere d’arte e dei beni architettonici nella utopica missione di catalogare “il bello del mondo”.

A questa funzione, apparentemente neutrale e imparziale, si è però subito affiancata una visione interpretativa e più o meno dichiaratamente “creativa”, che negli ultimi decenni si è valsa anche dell’impulso datole dalle nuove tecniche di post-produzione digitale.”

Con l’aiuto di una videoproiezione, Cecere descriverà l’evoluzione tecnica e creativa del mezzo fotografico usato per documentare beni culturali, dall’essere semplice “copia”, a diventare forma d’arte autonoma.

Si partirà dalla seconda metà dell’Ottocento con la nascita della “Fratelli Alinari” di Firenze, la più antica azienda fotografica al mondo ininterrottamente operativa fino ad oggi, per poi proseguire, lungo un percorso visivo, verso gli anni Venti con l’affermarsi di uno sguardo “modernista” trainato dalle avanguardie storiche del Novecento. Ci si inoltrerà poi nel ventennio fascista dove anche la Fotografia diventa strumento di propaganda, testimone di parte delle “Opere del Regime”. Passando al secondo dopoguerra si vedrà dapprima la ricostruzione e poi il Boom economico degli anni Sessanta. Si analizzerà la nascita, infine, negli anni Settanta, di una nuova sensibilità per la cosiddetta “archeologia industriale”, assistendo all’affermarsi oggi di una Fotografia sempre più sofisticata ma anche manipolata, con tutti i pro e i contro che questo comporta.

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore