14.9 C
Trieste
lunedì, 3 Ottobre 2022

Trieste, racket della prostituzione, denunciate due persone

02.08.2022 – 11:45 – Nei primi giorni dello scorso mese di Luglio, un uomo si è rivolto ai militari dell’Arma dei Carabinieri denunciando la subita estorsione da parte di una donna straniera dedita al meretricio in un appartamento in locazione situato a Trieste, della quale era stato cliente. Le indagini del Nucleo Operativo e Radiomobile di Trieste, coordinati dal Pubblico Ministero Federico Frezza, hanno permesso agli operatori di identificare alcune prostitute, reclutate all’estero ed alternatesi tra loro negli ultimi mesi, le quali utilizzavano per le loro attività due ulteriori appartamenti triestini. Approfonditi accertamenti hanno consentito ai militari di appurare che la proprietà di tutti gli immobili in questione erano riconducibili a due triestini i quali, nel tempo, avevano riscosso ingenti affitti. I locali, peraltro, non risultavano ufficialmente ceduti in locazione, non consentendo quindi la tracciabilità dei proventi e delle persone che ne usufruivano. L’operazione, la quale ha permesso inoltre di rintracciare il denaro provento del crimine e dissimulato attraverso diversi conti bancari posti sotto sequestro, si è conclusa con il deferimento dei due persone di 74 e 43 anni, attivamente coinvolti nel racket della prostituzione.

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore