16.7 C
Trieste
domenica, 25 Settembre 2022

Cartiera del Timavo, “Burgo” cede stabilimento alla britannica “Mondi”

16.08.2022 – 13:00 – Burgo, il gruppo industriale veneto tra i principali produttori e distributori di carta ed affini nel Vecchio Continente, ha ceduto il proprio stabilimento di Duino (TS) al gruppo britannico Mondi, leade mondiale nel settore della carte e del packaging con circa 26.000 dipendenti e circa 100 siti di produzione in più di 30 paesi, soprattutto in Europa, Russia, Nord America e Sud Africa. Gli uffici del gruppo si trovano ad Addlestone, Surrey e Vienna. Mondi è completamente integrata in tutta la catena di valore degli imballaggi e della carta, dalla coltivazione del legno e la produzione di pasta di legno e carta (carta da imballaggio e carta fine non patinata, ndr), alla conversione della carta da imballaggio in imballaggi ondulati, sacchi industriali, rivestimenti per estrusione e rilascio rivestimento. È quotata alla Borsa di Johannesburg e alla Borsa di Londra ed è un componente dell’indice FTSE 100. Così facendo Burgo “rafforza il suo piano strategico focalizzando le risorse sullo sviluppo di prodotti ecosostenibili in sostituzione di quelli a base fossile e sul mantenimento dell’attuale leadership sulle carte grafiche”, – ha spiegato l’azienda in una nota. Lo stabilimento di Duino, in accordo a quanto stipulato con Mondi, continuerà la produzione di carta patinata con legno per tutto il 2023 garantendo il servizio ai clienti. Burgo si occuperà della commercializzazione. L’incontro tra vertici per ufficializzare l’operazione, soggetto all’avverarsi delle usuali condizioni sospensive e alle approvazioni delle autorità regolatorie, sembrerebbe essere in via di calendarizzazione per la seconda metà dell’anno 2022.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore