22.1 C
Trieste
martedì, 5 Luglio 2022

Melara, 23 giugno il contest di tiro con Allianz e Futurosa

18.06.2022 – 12.40 – La rigenerazione urbana delle periferie triestine passa anche dall’arte. E, soprattutto, dai giovani e dallo sport. Ne è un esempio il quartiere di Melara, “affettuosamente” rinominato dai triestini Alcatraz, che rappresenta a oggi un mondo tutto in divenire. Dapprima l’artista Federico Duse, che ha decorato il PalaMelara con il murales in memoria di Filippo Nava, poi la collaborazione tra amministrazione comunale, associazioni e scuole, che ha permesso la riqualificazione di una ex discarica in un piccolo playground coloratissimo accessibile 7 giorni su 7 per allenarsi al tiro a canestro.
Il progetto “Attivagiovani – gener-azione urbana” di Edilmaster, POR FSE 2014/2020 cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo, è un percorso durato fino a maggio del 2021 che ha visto il coinvolgimento e la partecipazione attiva dei residenti del quartiere nel suggerire il luogo da riattivare e la funzione da inserire, arrivando, attraverso un vero e proprio concorso online, a scegliere quale, tra le diverse proposte grafiche di decorazione pittorica della superficie orizzontale, quale fosse più coerente con l’identità del quadrilatero di Melara.

Il 23 giugno 2022 alle ore 17 e 30 è previsto un piccolo contest di tiro con la presenza di alcuni giocatori dell’Allianz Pallacanestro Trieste e alcune giocatrici della Futurosa Basket, per focalizzare l’attenzione di tutti su questo nuovo spazio restituito alla comunità, non solo di Melara ma di tutta Trieste. La gara sarà suddivisa in 4 categorie: under 14, 15-18, 19- 24 e over 24; ogni partecipante avrà a disposizione 10 palloni / tiri da effettuare da 10 posizioni differenti sfruttando la distribuzione spaziale dei poligoni disegnati a terra. La o il cestista che avrà realizzato il maggior numero di centri sarà decretato vincitore di questo primo esperimento di tiro. L’iscrizione avverrà direttamente nell’area del playground 30 minuti prima dell’inizio dell’evento e per tutti i primi 40 partecipanti è prevista la consegna di una canotta celebrativa ad edizione limitata.

Prima del match l’inaugurazione istituzionale. Ci saranno il direttore dell’ATER, Franco Korenika, la vicedirettrice centrale lavoro, formazione, istruzione e famiglia, Ketty Segatti, la dirigente del comune di Trieste Donatella Rocco e, infine, il direttore dell’Edilmaster, Walter Lorenzi.

b.b

 

 

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore