24.7 C
Trieste
martedì, 5 Luglio 2022

Invasione di meduse al Pedocin: interviene il Comune

21.06.2022 – 11.10 – Con una spesa di quasi 2 mila e 300 euro, il Comune di Trieste ha incaricato una ditta locale specializzata per un intervento urgente di rimozione e smaltimento delle meduse spiaggiate presso lo stabilimento “Alla Lanterna” di Molo Fratelli Bandiera 2.
L’ invasione di meduse nelle coste triestine, fenomeno diventato virale e che continua ormai da mesi, con l’arrivo dell’estate inizia a creare problemi agli stabilimenti balneari. Allo stabilimento “Alla Lanterna” infatti si è riscontrato il problema dello spiaggiamento delle meduse, che nonostante la presenza allo stabilimento delle barriere antinquinamento – “panne”, riescono a passare al di sotto per poi risalire in superficie, aumentando così la possibilità di avvistarle. Ciò accade probabilmente a causa di diversi fattori, tra cui gli eventi meteo che le concentrano sotto costa, oppure a  fattori meteo-marini, come il mare piatto e le numerose giornate di sole dell’ultimo periodo. Secondo i responsabili dello stabilimento non si ricorda un tale fenomeno in questo periodo, in quanto, solitamente, la presenza delle meduse si verificava solo nei mesi di aprile-maggio. Visto il perdurare del fenomeno -ha confermato l’assessore comunale Elisa Lodi – stiamo verificando la possibilità di sistemare una apposita rete, che dalle “panne” arrivi sul fondale, in modo da impedire che le meduse passino sotto la barriera protettiva delle “panne” evitando così il ripetersi dello spiacevole fenomeno al “Pedocin”.

[v.l.]

 

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore