16.1 C
Trieste
venerdì, 30 Settembre 2022

Cani in Spiaggia, come e dove portare “Fido” al mare tra Trieste e dintorni

12.06.2022 – 09:00 – Con l’arrivo della bella stagione, le uscite all’aria aperta con “Fido” diventano sempre più piacevoli e con l’arrivo dell’estate, non c’è niente di più divertente che andare al mare con i propri amici e perchè non portare con sè anche il proprio amico a quattro zampe permettendogli di sgranchirsi le zampe e divertirsi tra mare e bagnasciuga con i propri giocattoli quali frisbee e l’immancabile pallina? Ma è legale portare i cani in spiaggia? In Italia non c’è nessuna legge che dica il contrario, eccezion fatta per alcune aree balneari dove sono in vigore ordinanze locali come quelle regionali, comunali o stilate ad hoc dalla Capitaneria di Porto. Quindi la risposta è affermativa; si possono portare i cani al mare purchè si rispettino le più basilari regole del vivere comune quindi che non si leda alla tranquillità ed alla sicurezza degli altri bagnanti. Alcune restrizioni all’ingresso degli animali, poi, potrebbero essere applicate direttamente dai gestori titolari dello stabilimento. Pertanto, è necessario fare una distinzione tra “Spiaggia Libera”, quella del primo caso, e “Stabilimento”, quella del secondo. In via generale, la presenza dei cani sulla spiaggia è consentita sempre, rispettando l’obbligo di utilizzo del guinzaglio e/o della museruola ove previsto. In alcuni casi speciali, se il cane in questione è un cane di salvataggio o è in grado di assolvere a funzioni di natura sociale, (come l’assistenza ai portatori di handicap o a persone affette da cecità) tutti i divieti di accesso decadono e l’animale acquista identici diritti dell’umano che accompagna. Chi dovesse violare un divieto di accesso o inosservare un’ordinanza, tuttavia, dovrà pagare una sanzione amministrativa che, in base al comune o regione di appartenenza, varia solitamente tra i 150 ed i 400 euro in base al tipo di violazione commessa.
Fatte queste dovute premesse, l’Italia sta diventando ogni anno sempre di più un Paese “Pet Friendly” e cercare una spiaggia dove il cane non sia visto come un fastidio ma come il benvenuto è sempre più facile, grazie anche alla costruzione di appositi stabilimenti dedicati proprio all’ingresso dei proprietari di cani. Oggi nel Bel Paese sono presenti più di 700 spiagge dove sono ammessi i nostri amici a quattro zampe e più di 100 spiagge appositamente allestite per loro. E a Trieste? Dove è possibile fare “il bagno” con il proprio cane? Nel Capoluogo Giuliano, nonostante l’errato parere comune, le aree balneabili dove recarsi con “Fido” sono molteplici; ecco dove secondo l’ordinanza balneare a terra del Comune di Trieste redatta per la stagione estiva 2022 (valida fino al 30 settembre prossimo): sul lungomare Benedetto Croce (Pineta di Barcola); dalla fine del bagno ex Cedas ai Topolini (al bagno ex Cedas è consentito l’accesso dalle 20.30 alle 24.00); dalla fine del “Molo G” al Bivio di Miramare; sul molo prima dell’ingresso principale al Castello di Miramare; sulla spiaggia prossima al Porticciolo di Santa Croce; sulla spiaggia tra il Porticciolo di Santa Croce ed i Filtri; sulla spiaggia dei Filtri, ma solo nell’area delimitata dal cartello.
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore