25.7 C
Trieste
martedì, 28 Giugno 2022

Pallanuoto, Trieste sogna la Champions, ma c’è l’ostacolo Savona

20.05.2022 – Il tempo per smaltire il dispiacere della sconfitta contro il Brescia è stato poco per il Trieste, già impegnato domani (sabato 21 maggio) alle 20,45 in gara1 della finale per il terzo posto contro il Savona, in una sfida che deciderà l’accesso alla Champions League della prossima stagione. Arbitri della partita saranno Navarra e Schiavo e l’incontro sarà visibile in diretta streaming su Vimeo oltreché, naturalmente, dal vivo, con accesso alla “Bruno Bianchi” su prenotazione tramite l’app iPrenota, con le modalità indicate dalla società alabardata sui propri canali.

I giuliani, scesi in vasca mercoledì, hanno avuto solo pochi giorni a disposizione e hanno badato soprattutto a recuperare le forze in vista del delicato spareggio contro i liguri, che dal canto loro hanno affrontato nella semifinale il Recco, venendo eliminati in due gare. Lo conferma il tecnico alabardato Daniele Bettini: Siamo reduci da partite molto dispendiose – spiega l’allenatore – dobbiamo per prima cosa ricaricare le batterie. Abbiamo poco tempo per lavorare – prosegue Bettini, che confida però nei suoi uomini – ci faremo trovare pronti.”.

Il Savona non è certo una squadra semplice da affrontare e nel corso del campionato ha saputo superare in classifica rivali temibili come le siciliane, in una bagarre conclusa soltanto all’ultima giornata. Ma anche in semifinale il Recco non ha avuto vita facile, soprattutto in gara2. “Certamente sarà un confronto complicato – conferma Bettini, che però ha buone sensazioni, in special modo dopo le buone prove in semifinale – allo stesso tempo però sono convinto che dalla serie con il Brescia ne usciamo più forti. Abbiamo disputato tre gare di altissimo livello, maturando la consapevolezza di potercela giocare alla pari con i campioni d’Italia in carica. Siamo cresciuti in termini di esperienza e fiducia nei nostri mezzi. Il Savona è forte, senza dubbio. Ora davanti a noi c’è l’obiettivo Champions – conclude Bettini – ci teniamo davvero tanto e cercheremo di raggiungerlo a tutti i costi.”. Per quanto riguarda la formazione, Bettini potrà contare su Buljiubasic e Bego, graziati dal giudice sportivo dopo le espulsioni di Brescia.
[E.R.]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore