33.6 C
Trieste
lunedì, 4 Luglio 2022

Pallanuoto, gara3 sorride al Brescia, Trieste ko per 13-6

18.05.2022 – Si interrompe con gara3 il sogno della Pallanuoto Trieste di contendere alla Pro Recco il titolo di campione d’Italia. Dopo la vittoria in gara1 e la sconfitta ai rigori in gara2, gli alabardati sono costretti a cedere al Brescia nella “bella”, fermandosi così in semifinale. A contendersi il titolo, per la decima volta di fila, saranno Recco e Brescia, ma la stagione di Trieste continua, perché Petronio e compagni affronteranno nella finale per il terzo posto (che vale l’Europa “dei grandi”) il Savona. L’appuntamento è praticamente dietro l’angolo: si giocherà infatti già sabato 21 maggio, con la piscina “Bruno Bianchi” che sarà teatro di gara1 (l’orario è ancora da definire).

BRESCIA-TRIESTE 13-6: LA CRONACA
I padroni di casa, memori delle brutte sorprese che il Trieste ha riservato loro nel corso della stagione, sono decisi a chiuderla da subito e a fine primo periodo sono avanti già di quattro reti, con Bicari, Vapenski, Presciutti e Renzuto Iodice, a cui si aggiunge Alesiani che, a inizio secondo periodo, completa il parziale di 5-0. La reazione alabardata, comunque, c’è e i gol arrivano da Mladossich e Inaba, che fanno però da contraltare al rullo compressore bresciano, che si spinge fino al 7-2 di metà partita.
A inizio terzo periodo, poi, il Brescia allunga ancora, completando un break (avviato nel secondo periodo) di 4-0 e portandosi sul 10-2, chiudendo di fatto i giochi. Il Trieste è vivo e trova il gol con Razzi e Inaba, che fanno chiudere il terzo periodo sull’11-4. Più equilibrato il quarto periodo, in cui le reti di Bego e Vrlic aggiustano il tabellino per il 13-6 finale del Brescia.

BRESCIA-TRIESTE 13-6: IL TABELLINO
Brescia-Trieste: 13-6 (4-0; 3-2; 4-2; 2-2).
Brescia: Tesanovic, Dolce, Presciutti 1, Bicari 6, Lazic, Vapenski 2, Renzuto Iodice 1, T. Gianazza, Alesiani 1, Luongo 1, Di Somma, Gitto 1, M. Gianazza. Allenatore: Bovo.
Trieste: Oliva, Podgornik, Petronio, Buljubasic, Vrlic 1, Jankovic, Bego 1, Razzi 1, Mezzarobba, Inaba 2, Bini, Mladossich 1, Seppi. Allenatore: Bettini.
Arbitri: Severo, Pinato.
Superiorità numeriche: Brescia 5/13 e Trieste 2/11 + un rigore realizzato da Inaba nel terzo tempo. Espulsi Buljabasic e Bego (T), usciti per limite di falli Petronio e Podgornik (T) e Gianazza (B) nel quarto tempo. Spettatori 450 circa.
[E.R.]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore