Porto di Trieste, Civibank apre una filiale: “Segnale per il polo logistico”

26.10.2021 – 12.21 – CiviBank ha inaugurato oggi, alla presenza delle autorità pubbliche, la nuova filiale triestina. Con una particolarità: la sede è in via Flavia 120, volutamente a un passo dal Porto Nuovo di Trieste. Si tratta infatti di un investimento strategico da parte di CiviBank, la quale ha dichiarato di volere essere un punto di riferimento per le piccole-medio imprese che operano nello scalo giuliano, senza poi dimenticare le associazioni e le famiglie.
L’attuale Piano Strategico di CiviBank prevede infatti una raffica di nuove aperture nel Nord Est; da Trieste, per l’appunto, a Padova, a Trento, a Modena.
Il rimbalzo post Covid ha infatti beneficiato la stessa CiviBank, la quale sta ora concentrando i propri sforzi verso le piccole-medio imprese, con un +4,8% di finanziamenti durante i primi 9 mesi del 2021 (+16 milioni di euro).
Erano presenti all’inaugurazione la Presidente di CiviBank, Michela Del Piero, e il Direttore
Generale, Mario Crosta; a rappresentare le autorità locali era presente il neo eletto sindaco,
Roberto Dipiazza, l’assessore del Comune di Trieste Giorgio Rossi e il consigliere regionale Roberto Cosolini.

“Ora che l’aumento di capitale è andato a buon fine, si apre una nuova fase di investimenti
ed espansione: iniziare con questa nostra filiale a Trieste è un simbolo importante,” è il
commento di Michela Del Piero, Presidente di CiviBank.
“Siamo e rimarremo una banca per il territorio, attenta alle esigenze del NordEst in tutte le sue espressioni e in tutti i suoi territori. Era quindi importante per noi dare un segnale alle imprese del polo logistico portuale e di tutto il triestino: noi già ci siamo, abbiamo già dato e continueremo a dare sostegno alle imprese che operano a Trieste, e con questa filiale vogliamo fare ancora di più per tutto il comparto”.

[z.s.]