“La natura delle cose” di Darko Mandić protagonista alla Galleria Rettori Tribbio

21.10.2021 – 15.45 –De rerum natura – La natura delle cose” è la mostra di pittura dell’artista Darko Mandić che aprirà ufficialmente al pubblico sabato 30 ottobre dalle ore 17.00 alla Galleria Rettori Tribbio di Trieste (piazza Vecchia 6). La mostra, che sarà introdotta sul piano critico da Gabriella Dipietro, vede l’esposizione di immagini d’ispirazione naturalistica, frammenti di realtà fissati in uno spazio indefinito e in un tempo sospeso di metafisica concezione. Sono le visioni di onirica suggestione di Darko Mandić, artista abitante in Montenegro alla sua prima esposizione in Italia.
Nelle sue tele le forme accennano una dissolvenza: le immagini tendono a sfaldarsi all’orizzonte, come volessero uscire dal loro confine corporeo, quasi una metafora dell’esigenza umana di ritrovare la propria dimensione in uno spazio aperto, senza più barriere.
Darko Mandić si muove, con un raro equilibrio musicale, tra informalismo, astrattismo e lirismo figurativo, alla personale ricerca di un punto d’incontro tra la purezza grafica del segno e lo stato emotivo dell’essere, laddove la “sensazione” prende il sopravvento sulla realtà oggettiva e, quest’ultima, è sempre più un mezzo per poter trasmettere emozioni.
Nella specifica accezione più squisitamente informale delle sue opere, sfondi indefiniti prendono vita, consistenze materiche scivolano spontanee in stesure velate che percorrono nervosamente la tela, assecondando gli impulsi e le suggestioni del momento.
Si riconosce un linguaggio pittorico istintivo, non uno sguardo qualsiasi a ciò che l’artista legge intorno a sé, ma una nuova ricerca visiva che va oltre il tangibile, offrendo l’illusione di poterci distrarre dalla nostra vita frenetica per varcare la soglia di uno specchio immaginifico che permette di riconoscere l’invisibile nel visibile.