Triestina-Piacenza, la vigilia di Bucchi: “Squadra dai grandi valori”

12.09.2021 – Vigilia di campionato, per la Triestina di mister Bucchi, che attende la visita al “Nereo Rocco” del Piacenza di Scazzola. Nonostante siamo solo alla terza giornata (la second.a disputata da entrambe le squadre, visti i rinvii delle rispettive partita nel secondo turno), la gara è già piuttosto delicata, con entrambe le squadre che vorrebbero trovare il primo successo della propria Serie C 2021/2022, visto che per entrambe alla prima giornata è arrivato un pareggio: per l’Unione l’1-1 contro il Seregno, mentre il Piacenza è stato fermato sullo 0-0 dal Trento.

Non sarà facile però, e mister Bucchi lo sa, per una serie di motivi. A partire dalle condizioni della squadra, tra infortuni, squalifiche e giocatori ancora in ritardo dal punto di vista fisico. “Non siamo stati fortunatissimi – ha infatti esordito Bucchi – diversi giocatori hanno iniziato a lavorare col gruppo da poco tempo, dobbiamo poi far fronte agli infortuni.”. I nuovi potrebbero dare una mano in tal senso: “Devono tuttavia trovare la migliore condizione, allenandosi e giocando.”.

Le condizioni fisiche sono dunque un’incognita, ma questo non deve essere un alibi: “Dobbiamo essere bravi a trovare una quadra, un equilibrio, che ci porti a diventare squadra il prima possibile. Questo non deve essere comunque un motivo di frenesia, ma di ragionamento e lavoro, con l’obbiettivo di avere identità nel minor tempo possibile.”. In tal senso, la settimana in più di “riposo” può rivelarsi un’utilissima alleata: “Questa decina di giorni per l’inserimento dei giovani sono stati sicuramente utili” ha infatti confessato il tecnico.

Per quanto riguarda il Piacenza, per Bucchi è vietato sottovalutarlo: “Ha dato continuità al lavoro dell’anno scorso, confermando l’allenatore e buona parte dell’organico – ha spiegato il tecnico alabardato – È una squadra frizzante, con ottime individualità e la capacità di fare bene entrambe le fasi, chiudendosi bene e ripartendo con tanti giocatori quando ha spazion per farlo.”. Insomma, una squadra a cui bisogna fare molta attenzione, per riuscire a portare a casa i tre punti: “Ci sono tante squadre che hanno grandi valori – ha infatti chiosato Bucchi – e secondo me il Piacenza è una di queste”.
E.R.