Triestina, finalmente la vittoria! De Luca e Trotta stendono il Lecco, 2-0 al “Rocco”

26.09.2021 – Termina finalmente l’attesa per la prima vittoria stagionale della Triestina, che al quinto tentativo porta finalmente a casa i tre punti, battendo il Lecco al “Nereo Rocco” con due reti nel primo tempo: de Luca prima, Trotta poi, permettono agli alabardati di chiudere la gara già nella prima frazione, in cui di fatto si è giocato a una sola porta. Nella ripresa, gli alabardati possono gestire con più calma, pur senza rinunciare a qualche sortita offensiva, e portare a casa una meritata vittoria. La prima in campionato che, speriamo, sia capace di “sbloccare” la banda Bucchi in vista delle prossime uscite.

Triestina-Lecco 2-0: la cronaca.

Bucchi presenta l’undici anti-Lecco con qualche sorpresa, a partire dal portiere: Offredi si accomoda infatti in panchina, cedendo il posto a Martinez. Confermata la difesa a 3 con Volta a completare il terzetto con Negro e Lopez, a centrocampo ci sono Giorno e Crimi a fare da cerniera, con Iotti sulla trequarti e RapisardaGalazzi tornanti di fascia. In avanti, de Luca è subito titolare, al fianco di Trotta. Poche novità invece per Zironelli, che si affida più o meno all’undici tipo, con l’eccezione di Ganz, schierato centravanti in luogo di Mastroianni, che parte invece dalla panchina.

Parte subito forte l’Unione, che nel giro di pochi minuti si presenta ripetutamente e con veemenza dalle parti dell’estremo difensore avversario, Pissardo. Tra le diverse occasioni iniziali, al 10′ arriva anche quella che de Luca converte in gol: la Zanzara raccoglie di petto una bella palla messa in area da Giorno e con il mancino trafigge Pissardo. L’1-0 non basta alla Triestina, che ci prova in tutti i modi: con Giorno, da fuori; con de Luca, che prova a chiudere un contropiede imbastito da Crimi; con Trotta che, raccolta una palla spedita direttamente dalla testa di Negro dalla difesa, supera con il controllo Pissardo ma non riesce a segnare. La porta sembra stregata, ma è lo stesso Trotta a cancellare l’incantesimo: de Luca fugge in contropiede in posizione centrale, entrato in area allarga per Trotta, che supera Pissardo in uscita e, stavolta, deposita in rete in quella che di fatto è l’ultima azione del primo tempo.

A inizio ripresa, il Lecco prova in un paio di occasioni a riaprire la sfida, trovando però un reattivissimo Martinez a guardia del fortino. Dopo un inizio favorevole agli ospiti, la Triestina può tornare a distendersi, senza però creare particolari palle gol. Nel frattempo i cambi, da una parte e dall’altra: nella Triestina entrano anche Giorico, di Massimo, Litteri e Paulinho. La gara procede ora tranquilla: la Triestina si difende compatta, il Lecco non riesce a trovare spazi per riaprire la gara. E si arriva al 95′, quando la signora Marotta fischia tre volte: tre come i punti raccolti dall’Unione, che interrompe finalmente il digiuno di vittorie in questo primo spezzone di campionato.

Triestina-Lecco 2-0: il tabellino.

Triestina-Lecco: 2-0 (11′ de Luca, 43′ Trotta).
Triestina (3-4-1-2): Martinez; Volta, Negro, Lopez; Rapisarda, Crimi (78′ Paulinho), Giorno (62′ Giorico), Galazzi (48′ Procaccio); Iotti; de Luca (78′ Litteri), Trotta (69′ di Massimo). A disposizione: Offredi, Capela, Baldi, Giannò, Ligi, Natalucci. Allenatore: Bucchi.
Lecco (3-4-3): Pissardo; Marzorati, Merli Sala (69′ Celjak), Enrici; Zambataro, Masini, Kraja (75′ Lakti), Giudici; Tordini (47′ Mastroianni), Ganz (61′ Petrovic), Iocolano. A disposizione: Ciancio, Ndiaye, Bia, Buso, di Munno, Galli, Lora, Reda. Allenatore: Zironelli.
Arbitro: Marotta (Sapri). Assistenti: Massimino (Cuneo), Testi (Livorno). Quarto ufficiale: Marin (Portogruaro).
Ammoniti: de Luca, Lopez, Procaccio, Litteri (T), Zambataro, Enrici, Tordini, Masini (L). Espulsi: nessuno. Recupero: 2′ e 5′.
E.R.