Allianz Trieste 88-59 Prunk Sežana, in amichevole è vittoria larga per i rossoalabardati

17.09.2021 – 06:00 – A tabellino va una vittoria larga ma l’amichevole di ieri ha soprattutto dato minuti e indicazioni a coach Ciani e ai suoi ragazzi. L’Allianz Pallacanestro Trieste si è infatti imposta per 88 a 59 sul KK Mesarija Prunk Sežana, militante nella seconda lega slovena.

Il primo quarto:

I biancorossi partono subito forte, mettendo fin dall’inizio la propria impronta sul match. In un primo quarto giocato ottimamente, gli uomini di coach Ciani fanno della difesa la loro arma migliore, concedendo agli avversari solo 3 punti: dopo i primi 10 minuti il punteggio è fissato sul 23-3.

Il secondo quarto:

Nel secondo quarto Trieste continua sulla falsariga del primo, scavando ulteriormente il solco tra le due squadre e mettendo in campo una buona intensità difensiva. Sežana trova coraggio e, anche grazie a diversi viaggi alla linea del tiro libero, trova più spesso la via del canestro. All’intervallo, l’Allianz conduce comunque con +21, 39-18.

Il terzo quarto:

Nei secondi 20’ di gara la storia del match non cambia: Trieste coglie l’occasione per lavorare su diverse soluzioni offensive, dando buoni minuti in campo anche ai giovani Deangeli, Fantoma e Longo.

Il quarto quarto:

Sežana trova soluzioni individuali e mette a segno più punti, mentre Trieste prosegue nella sua buona produzione offensiva: il divario tra le due squadre resta costante intorno ai 30 punti, e la sirena finale decreta la vittoria biancorossa per 88-59.

Il tabellino:

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE – KK MESARIJA PRUNK SEZANA 88-59

Allianz Pallacanestro Trieste: Banks 3, Sanders 4, Fernandez 3, Konate 14, Longo, Deangeli 10, Mian 9, Delia 10, Fantoma, Cavaliero 12, Grazulis 9, Lever 14. All: Ciani

KK Mesarija Prunk Sežana: Mugosa 14, Pristopnik 5, Hirshmann 7, Koncar 7, Flerin 5, Kunovac 14, Sturm 1, Pavicevic 1, Kukanja 2, Licen 3. All: Prokic

Parziali: 23-3; 50-18; 72-38.

Il commento dell’Head Coach di Allianz Pallacanestro Trieste, Franco Ciani:

“Oggi andavamo a cercare il ritmo partita e la capacità di giocare contro avversari che non fossero i consueti d’allenamento. Il test odierno va poi in abbinamento con l’ultima verifica che sarà l’amichevole di sabato, a porte chiuse, contro i russi del BC Enisey. Con gli avversari sloveni abbiamo dato spazio anche ai nostri giovani o a chi è stato meno utilizzato in Supercoppa. Dal punto di vista tattico abbiamo testato soprattutto nuove tipologie di quintetti per capire quanto possiamo ampliare le soluzioni tattiche, offensive e difensive, della squadra”.

Sabato i biancorossi affronteranno a Parenzo, palla due alle 18.30, i russi del BC Enisey, team che tra qualche settimana si giocherà la propria chance di qualificarsi alla regular season della Europe Cup: “Sabato sarà una partita simile a quelle che avremo in campionato sia nelle scelte che nella gestione delle soluzioni di gioco. Sarà una prova generale di ciò che ci troveremo davanti il 26 settembre all’esordio in Campionato; dunque dovremo ricercare una certa continuità di gioco e intensità durante tutti i 40’ di gioco”.

CS