Rotta Balcanica, Italia-Slovenia, ritornano dopo 16 mesi i pattugliamenti congiunti

21.07.2021 – 06:00 – Dopo oltre un anno di stop, circa sedici mesi, sui confini tra le repubbliche di Slovenia ed Italia stanno per fare il loro ritorno i pattugliamenti congiunti tra le rispettive Forze dell’Ordine. Ad annunciarlo il Questore di Trieste, Dott.ssa Irene Tittoni, nella giornata di ieri, spiegando che “il documento di intenti, che stabilisce anche le procedure di carattere operativo, è stato firmato da Roma. Adesso – ha aggiunto – sarà controfirmato dai colleghi sloveni e, non appena sarà perfezionato, prenderà il via l’attività”. L’obiettivo principale dei pattugliamenti misti riguarda in particolar modo il contenimento dei flussi migratori provenienti dalla cosiddetta “Rotta Balcanica” ma, come sottolineato dal Questore,ne trarrà beneficio anche la sicurezza generale del confine in quanto verrà operata anche un’azione di contrasto alla criminalità transfrontaliera”.