Università, sì unanime in IV Commissione a aggiornamenti Linee Guida Ardiss

15.06.2021 – 15.00 | La VI Commissione consiliare presieduta da Giuseppe Sibau (Progetto Fvg/Ar) ha espresso parere favorevole unanime agli aggiornamenti alle Linee guida per l’attuazione, da parte dell’Agenzia per il diritto allo studio (Ardis), delle finalità, degli interventi e dei servizi in materia di studio universitario, illustrate dall’assessore regionale all’Istruzione, Alessia Rosolen.

Tali linee guida riguardano un bacino indicativo di 35.000 studenti iscritti per anno accademico, ovvero i ragazzi dei corsi di istruzione superiore attivati dalle università, dagli istituti superiori di grado universitario, dalle istituzioni di alta formazione artistica e musicale, nonché gli studenti frequentanti gli istituti tecnici superiori, tutti ovviamente aventi sede legale in Friuli Venezia Giulia.

Tra le novità illustrate dall’assessore, vi sono l’ampliamento della composizione del Comitato degli studenti e della Conferenza regionale per il diritto agli studi superiori, per permettere una maggiore partecipazione delle Consulte provinciali e dei rappresentanti degli studenti; le tariffe del servizio ristorazione che restano invariate, così come nessuna trattenuta nelle borse di studio per la ristorazione; un abbattimento dei costi degli abbonamenti per il trasporto su gomma (riduzione tariffaria del 30% dell’abbonamento annuale per studenti sino ai 26 anni di età e primo anno fuoricorso; 20% dell’abbonamento mensile sempre per ragazzi fino a 26 anni di età e primo anno fuori corso).

Portavoce di specifiche esigenze degli studenti si è, poi, fatto il consigliere Furio Honsell (Open Fvg), in particolare per quanto attiene i tempi di erogazione delle rate delle borse di studio. Chiara Da Giau (Pd) ha, invece, chiesto della ripartizione delle risorse regionali tra i due consorzi universitari, di Gorizia e di Pordenone, e Massimo Moretuzzo (Patto) se si sta prevedendo un ragionamento anche per gli abbonamenti del treno e quali gli interventi per aumentare il numero dei posti letto delle case degli studenti.
C.S. IV Commissione Consiglio Regionale FVG.