7.7 C
Trieste
martedì, 29 Novembre 2022

Ultimi 10 giorni per il crowdfunding “Una panchina per il Villaggio del Sole”

02.06.2021 – 07.00 – Si concluderà il 10 giugno su produzionidalbasso.com il crowdfunding per la realizzazione di “Una panchina per il Villaggio del Sole”, iniziativa maturata nell’ambito di “PlasticArt – La plastica per l’arte”, progetto di riciclo artigianal-creativo realizzato da Cas*Aupa con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia (bandi creatività 2019), la collaborazione di Confartigianato Udine e delle associazioni FABLAB Udine, Mentilibere, Puntozero e Bloom. Con la raccolta fondi sarà necessario arrivare a quota 4200 euro, “solo così potremo ricevere i restanti 1800 euro da NaturaSì, così come previsto dal bando”, ha spiegato Francesco Nguyen, presidente del circolo Arci.
“PlasticArt”, dunque, non solo prosegue, ma cresce! Dopo essersi aggiudicato (unico italiano!) l’ENCC UPgrants per la “sostenibilità ambientale”, è stato selezionato, fra oltre 100 progetti, per “Il Cambiamento Siamo Noi”: un bando di crowdfunding promosso da NaturaSì e Produzioni dal Basso. “La selezione – si legge sul sito dell’iniziativa – è avvenuta con criteri ben precisi, andando a premiare l’originalità e l’impatto ambientale e sociale. Sono state così scelte le sei progettualità che avranno diritto a un incontro formativo con i tutor di Produzioni dal Basso per le fasi di preparazione e avvio della campagna di raccolta fondi”.

“Una panchina per il Villaggio del Sole” è un progetto di comunità che si basa sulla sensibilizzazione degli abitanti del quartiere, riguardo ai temi del riciclo, della sostenibilità e dell’economia circolare. In particolare, prevede la costruzione di una panchina in plastica riciclata, da donare agli abitanti del Villaggio del Sole. «Abbiamo in programma un workshop e due incontri sul riciclo e l’economia circolare con esperti nel settore» oltre all’organizzazione di una giornata-evento nella quale verrà costruita una panchina con materiale di riciclo, da posizionare in un parco pubblico vicino scelto dai residenti («manderemo delle cartoline e faremo decidere loro dove metterla»). Un evento di sensibilizzazione ambientale e momento di socialità. Le persone saranno invitate a conferire la propria plastica al lab di via Val Aupa. “Abbiamo scelto proprio una panchina perché è un luogo di sosta. Sulle panchine si contempla lo spettacolo del mondo, si guarda senza essere visti e ci si dà il tempo di perdere tempo, come leggere un romanzo”.

[c.c]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore