10.4 C
Trieste
venerdì, 9 Dicembre 2022

Test anti droga a scuola, passata in consiglio comunale la mozione “Bertoli-Canciani”

26.02.2021 – 08:00 – Secondo i dati ufficiali relativi al 2018, 880mila ragazzi hanno dichiarato di aver fatto uso di sostanze illegali, pari ad 1 ragazzo su 3 tra quelli che vanno a scuola tra i 15 ed i 19 anni. Di questi, 60mila utilizzano sostanze dieci volte più potenti della morfina. L’uso tra gli adolescenti è in costante aumento e sul mercato esistono droghe con costi sempre più bassi. Inoltre dall’inizio dell’epidemia Covid c’è una nuova forma di approvvigionamento, quella dei siti web. Preoccupata da questo andamento, la consigliera comunale della Lega, Monica Canciani, già tempo fa aveva presentato una mozione, insieme al collega Everest Bertoli, per richiedere i test anti droga in forma volontaria nelle scuole. Mozione che è stata approvata nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale.

“Con questa mozione, che ho fortemente voluto – ha sottolineato Canciani – abbiamo richiesto una collaborazione tra aziende sanitarie e scuole affinché, non solo venga messa in campo una efficace campagna di prevenzione, ma anche la possibilità, per i genitori che lo richiedono, di poter effettuare test anti droga ai propri figli, con tutti i crismi della privacy e con un adeguato percorso di sostegno. Non sono rari – ha dichiarato la consigliera – i casi di genitori che vengono a chiedere i test nelle farmacie.

“Penso che offrire un servizio in più alle famiglie, anche con il sostegno della scuola, possa essere utile per recuperare in tempo quei ragazzi che pensano di provare “nuove esperienze”, senza capire che rischiano di entrare in una spirale senza fine. Questo protocollo non è comunque una novità – ha concluso Canciani – visto che i test anti droga e alcol sono già arrivati nelle scuole di Verona, ma sempre con il consenso dei genitori.”

(c.s.)

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore