Pallanuoto, ecco la seconda fase del campionato

19.02.2021 – La vittoria maturata lo scorso mercoledì 17 febbraio al Foro Italico ha sancito definitivamente il piazzamento in seconda posizione nel proprio girone della Pallanuoto Trieste, alle spalle dell’irraggiungibile AN Brescia (prima a punteggio pieno) e davanti alla Roma Nuoto, ultima senza aver raccolto alcun punto. Gli alabardati, in virtù del piazzamento nel proprio girone, raggiungono così la seconda fase, che – per delineare completamente il proprio quadro – attendeva solo l’esito della sfida tra i capitolini e i giuliani (la gara, prevista inizialmente per la prima giornata, è stata infatti l’ultima a disputarsi nell’intera prima fase).

La seconda fase del campionato 2020/2021 di Serie A1 maschile di Pallanuoto prevede una nuova fase a gironi. Mentre nella prima fase i gironi erano quattro (tre di essi composti da tre squadre e uno da quattro formazioni), adesso i gironi sono tre. I gironi E ed F costituiscono la cosiddetta fase “Elite”, cioè quella a cui hanno avuto accesso le otto formazioni meglio piazzate nei rispettivi gironi, mentre il girone G è quello “Salvezza”. I gironi sono così composti: nel gruppo E si trovano Pro Recco, Posillipo (classificatesi prime rispettivamente nei gironi A e D della prima fase), Telimar Palermo e Pallanuoto Trieste (seconde classificate nei gironi B e C), mentre del grippo F fanno parte Brescia, Ortigia (capoliste dei gironi B e C), Salerno e Savona (qualificatesi alla seconda fase come seconde nei gruppi A e D). Il gruppo salvezza è invece composto da cinque squadre, ovvero le terze qualificate nei gironi A, B e C e terza e quarta del girone D (l’unico da quattro squadre). Le squadre sono Iren Quinto, Metanopoli, Florentia, Lazio e Roma Nuoto.

Dalla seconda fase a gironi usciranno le quattro semifinaliste che si giocheranno lo scudetto e la squadra retrocessa in A2: alle semifinali accederanno le prime due classificate di ciascun girone Elite, mentre la squadra retrocessa sarà l’ultima classificata nel girone Salvezza. Si giocherà in partite di andata e ritorno: si comincia prestissimo, visto che la prima giornata si giocherà già mercoledì 24 febbraio (il 27 per il girone Salvezza), per concludere la seconda fase (se, come si spera, non dovessero intervenire complicazioni) l’8 maggio – per i gironi Elite – e il 29 maggio per il raggruppamento salvezza.

Il cammino della Pallanuoto Trieste, che ha giocato l’ultima partita appena pochi giorni fa, incomincerà qualche giorno più tardi: gli alabardati esordiranno in casa il 27 febbraio (sabato) contro Telimar Palermo. Problema che non si pone per la Roma, che nel proprio girone riposerà nella prima giornata. Dopo il Palermo, l’andata degli alabardati proseguirà con la trasferta di Posillipo il 13 marzo e con la visita della Pro Recco il 27. Il ritorno si apre il 14 aprile, ma la Pallanuoto Trieste giocherà il 17 nella trasferta di Palermo. Il 30 aprile si gioca la quinta giornata, mentre l’ultima si disputerà l’8 maggio. Per gli alabardati un girone difficile, ma non impossibile: se la Pro Recco è inavvicinabile, infatti, per il secondo posto Telimar e Posillipo non appaiono superiori agli alabardati. Insomma, almeno sulla carta si preannuncia una sfida aperta per il secondo posto e per il sogno semifinali, con gli alabardati che però, se vorranno proseguire alla fase successiva, dovranno evitare di lasciare punti contro le concorrenti, visto che all’ultima giornata, nella trasferta contro la Pro Recco, le speranze di portare a casa qualche punto sono pressoché nulle.

Seconda fase Serie A1: i gironi.

Questi i gironi Elite:
Girone E:
Pallanuoto Trieste, Pro Recco, Posillipo, Telimar Palermo.
Girone F: AN Brescia, Ortigia, Salerno, Savona.

Questo il girone Salvezza:
Girone G: Florentia, Lazio, Metanopoli, Roma, Quinto.

Seconda fase Serie A1: il calendario della Pallanuoto Trieste.

Prima giornata: Pro Recco – Posillipo (24 febbraio); Pallanuoto Trieste – Telimar Palermo (27 febbraio).
Seconda giornata: Telimar Palermo – Pro Recco; Posillipo – Pallanuoto Trieste (13 marzo).
Terza giornata: Telimar Palermo – Posillipo; Pallanuoto Trieste – Pro Recco (27 marzo).
Quarta giornata: Posillipo – Pro Recco (14 aprile); Telimar Palermo – Pallanuoto Trieste (17 aprile).
Quinta giornata: Pro Recco – Telimar Palermo; Pallanuoto Trieste – Posillipo (30 aprile).
Sesta giornata: Posillipo – Telimar Palermo; Pro Recco – Pallanuoto Trieste (8 maggio).