13.6 C
Trieste
giovedì, 6 Ottobre 2022

La disoccupazione scende, ma si resta ancora sotto di 425 mila unità

01.09.2020 – 11.30 – I numeri comunicati dall’Istat riguardanti l’occupazione nella nostra Penisola sono dati che certamente fanno pensare, apparentemente positivi ma con gravi flessioni in alcune fasce specifiche: il tasso di disoccupazione ad agosto scende infatti al 9,7% (-0,1 punti rispetto a luglio), insieme al tasso di inattività, che scende al 35,5% (-0,1 punti sempre rispetto a luglio); ma purtroppo continua a salire il tasso di disoccupazione giovanile: ad agosto infatti, per la fascia di età 15-24 anni, sale al 32,1% (+0,3 punti rispetto a luglio).

Un agosto 2020 all’insegna quindi della crescita degli occupati, soprattutto tra gli uomini e i lavoratori autonomi: ma nonostante questa crescita, su base annua il calo risulta dell’1,8%, pari a -425 mila unità. Nei dodici mesi, il calo non riguarda i lavoratori permanenti, che crescono dello 0,9% (+135 mila), ma soltanto i dipendenti a termine (-14,0% pari a -425 mila) e gli indipendenti (-2,5% pari a -135 mila).
Il livello dell’occupazione quindi resta ancora inferiore di oltre 350 mila unità rispetto a quello di febbraio 2020; resta più elevato sia il numero di persone in cerca di lavoro, di circa 70 mila unità, sia quello degli inattivi, di oltre 250 mila unità.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore