Macron non esclude un nuovo Lockdown ma “faremo di tutto per evitarlo”

29.08.2020 – 07.00 – Emmanuel Macron, presidente francese, non ha mezzi termini e sostiene che “Ogni tanto la Francia dice quello che gli altri preferiscono tacere.
E noi diciamo chiaramente che la strategia della Turchia non è quella di un paese alleato Nato” apostrofando nuovamente la figura di Recep Tayyip Erdogan.
L’incremento dei contagi, il piano di rilancio per affrontare la crisi economica e il “dialogo senza ingenuità” con la Bielorussia: Macron non ha tralasciato nulla, parlando ai giornalisti a ruota libera nel ristorante del Palais de Tokyo, togliendosi la mascherina solo per bere un po’ d’acqua.

“L’occasione che ci offre questa crisi è costruire la Francia del 2030 – dichiara ottimisticamente il leader – nel bene e nel male non guardo i sondaggi, per me non sono un indicatore”.
“La stabilizzazione della situazione sanitaria è la priorità di questa rentrée annuncia Macron, osservando lo scenario attuale francese in cui la Francia registra nuovi record di contagi, oltre 6mila nelle ultime ventiquattro ore.

“La strategia del governo – spiega Macron – è quella di convivere con il virus, ovvero non fermare la vita economica, educativa e sociale.
Le mascherine fanno molto, ma non tutto” ci tiene a sottolineare Macron, raccomandando anche il lavaggio delle mani, il distanziamento.
Sull’ipotesi di un nuovo lockdown invece Macron si fa umile. “Abbiamo scoperto in questi mesi che l’impensabile non è mai da escludere.
Il lockdown è la misura più antica delle società per proteggersi dalle epidemie. Ma stiamo facendo di tutto per evitarlo”.

[Fonte La Repubblica; ANSA]