Nuovo focolaio in Slovenia: è una casa di riposo a Vipacco

06.07.2020 – 09.30 – La Slovenia, intimorita dall’aumento dei casi nei paesi a lei limitrofi, ha visto ieri un incremento dei contagi “in casa“: sono infatti 21 i nuovi contagi nelle ultime 24 ore e ben 9 di questi provengono dalla casa di riposo “Pristan” di Vipacco.
Nel Paese si respira un’aria pesante, specialmente in ambiente politico.
Basti leggere le ultime dichiarazioni via Social del primo ministro Janez Janša: “Stiamo registrando violazioni estremamente elevate della legge sulle malattie infettive e delle ordinanze restrittive, in particolare nel settore della ristorazione e superando il limite di raggruppamento di 50 persone. Persino alcuni politici stanno aprendo la strada”.
Attualmente ci sono 11 dipendenti della casa di riposo “Pristan” in quarantena.
Il centro è stato chiuso a tutti i visitatori.