30.6 C
Trieste
martedì, 28 Giugno 2022

La Slovenia riaccoglie Francia e Repubblica Ceca tra i paesi “sicuri”

07.07.2020 – 07.30 – Il governo sloveno ha riammesso la Francia e la Repubblica Ceca, con l’eccezione della Regione della Moravia-Silesia, alla lista verde degli stati “sicuri” dove il tasso di contagio è troppo basso per diffondere il Coronavirus a livelli epidemici. La decisione diventa operativa a partire da questo martedì.
La deliberazione è stata presa a seguito di un briefing sul numero di contagi di Covid-19 nei due paesi; entrambe le nazioni, assieme alla Croazia, che rimarrà invece “in punizione”, erano state poste nella lista gialla questa domenica. Resterà invece sottoposta a quarantena la Regione della Moravia-Silesia nella parte nord orientale della nazione ceca.

Tranne in alcuni speciali casi, i cittadini provenienti da stati sulla lista gialla, come la Croazia, devono sottoporsi a due settimane di quarantena preventiva.
Attualmente le autorità sanitarie slovene hanno emanato 340 ordini di quarantena sul confine con la Croazia e l’Ungheria solo la scorsa domenica; più della metà erano nei confronti dei residenti sloveni che ritornavano dalla Bosnia ed Erzegovina. Ieri, stando alla STA – Agenzia di stampa slovena, sono stati deliberati altri 435 ordini di quarantena.

[z.s.]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore