Monfalcone Estate continua: gli eventi da giovedì 16 a domenica 19 luglio

15.07.2020 – 10.30 – Secondo appuntamento con “Aspettando Geografie” (giovedì 16 luglio, alle 18.30, in Piazzetta Unità d’Italia) dedicato a “Famiglia in bici. Itinerari, pensieri, consigli”, in un incontro organizzato dall’Associazione Bisiachinbici – FIAB Monfalcone con Cristina Orsini, da sempre appassionata di bicicletta, curatrice del blog www.famigliainbici.com, nel quale suggerisce itinerari ciclabili sul nostro territorio, adatti alle famiglie.
La Biblioteca va a Marina Julia”, venerdì 17 luglio, alle 17.30, propone le letture ad alta voce e canzoni per bambini dai tre anni in su, a cura della Biblioteca e dei Lettori in Cantiere.
Per il MOCA Festival, venerdì 17 luglio, in viale San Marco alle 18.30 si esibisce Sindrome di MA (indie pop), in via Sant’Ambrogio alle 19.30 i Volvodrivers (alternative rock), in Piazzetta Unità d’Italia alle 20.30 ŽURKA! (jazz). Sabato 18, il MOCA si trasferisce a Marina Julia, in centro alle 18.30 con Bill Lee Band (blues jazz) e in spiaggia alle 20.30 con Seville band (indie rock).

Da sabato 18 luglio, nella Galleria Comunale d’Arte Contemporanea (“Le Fabriche e Vedute di Venetia”), al Museo della Cantieristica (“Viaggio nell’antica cartografia veneziana” e “I fari dell’Adriatico dell’architetto Pietro Nobile”) e nella Galleria Antiche Mura (“Uno sguardo su Venezia, un viaggio nell’architettura della Serenissima”) è visitabile la mostra “Venezia e il Patriarcato. Da Carlevarijs a Canaletto, al Guardi e alle Grandi edizioni”.
Si inaugura sabato 18 luglio, alle ore 18.00, alla Rocca la rassegna etno jazz “Terra sospesa” con Simone D’Eusanio e Roberto Daris. Si ricorda che sarà attivo il Roccabus nelle giornate di apertura della Rocca.

Lo spettacolo teatrale “(S)legati” di Mattia Fabris e Jacopo Bicocchi va in scena, presentato da Gilda Aloisio, sabato 18 luglio, in Piazzetta Unità d’Italia, alle 21.00: una storia vera, di alpinismo estremo, di sopravvivenza, di un’impresa. Ma è anche il racconto di un amicizia, la metafora di una storia d’amore: per la vita, per l’uomo, per la montagna. Uno spettacolo pieno di ingredienti perfetti per il teatro: gioia, dolore, coraggio, paura, coscienza e incoscienza, morte e vita.

Domenica 19 luglio ritorna in Piazzetta Unità d’Italia (alle 21.00), “RockRevolution Summer live feat. Rock History”, a cura della scuola CAM Arte Musica in collaborazione con Caffè Municipio. Due ospiti  speciali sul palco della trasmissione di Gabriele Medeot: il rocker e cantautore Alessio Velliscig, che presenta il suo ultimo disco KAMA, un viaggio musicale intenso e coinvolgente con una vocalità unica e caratteristica, e la cantante Giada Cecconi, giovane talento sempre più attiva in regione con le sue ottime performance vocali.

[c.s]