13.6 C
Trieste
giovedì, 6 Ottobre 2022

Muggia, sequestrata area del terrapieno delle Noghere

16.09.2019 – 15.40 – Mancato rinnovo della concessione, sarebbe questa la causa della chiusura Terrapieno delle Noghere, posto sotto sequestro dalla Capitaneria di Porto. L’area muggesana di 6678 metri quadrati che si affaccia sul Rio Ospo è stata interdetta al pubblico, da venerdì scorso i proprietari dei circa 200 natanti non possono più accedere alle proprie imbarcazioni come disposto dalla Procura di Trieste. Secondo quanto emerso dalle indagini svolte dalla locale Guardia Costiera, in ballo ci sarebbero non solo reati in materia demaniale ma anche una serie di infrazioni in ambito ambientale commessi dalla Società Dilettantistica Polisportiva Marea Srl.

Con il mancato rinnovo, decaduta la vecchia concessione, è da gennaio scorso che l’area e lo specchio di acqua antistante sono rimasti occupati e utilizzati dalla società, facendo insorgere un contenzioso amministrativo. Inoltre in più occasioni durante alcuni sopralluoghi da parte della Capitaneria di Porto di Trieste, coadiuvati dell’Arpa e dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco, gli agenti hanno riscontrato sul sito la presenza di rifiuti e materiali di varia natura -anche ferrosa- abbandonati, imbarcazioni malconce e motori non funzionanti che aspettavano di essere smaltiti che stavano degradando l’area.

Davanti il sito, ora affidato in custodia giudiziale al personale dell’Autorità portuale, è stato messo a presidio un ispettore della Capitaneria di Porto, con il quale i proprietari dei natanti possono concordare le modalità di accesso temporaneo nell’area per recuperare la propria imbarcazione o i propri oggetti personali a bordo dei mezzi.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore