01.07.2019 – 10.39 – Un “centrodello spaccio della cocaina completo di tutto: dalla bianca polvere (800 grammi), alla sostanza da taglio, ai bilancini, alle buste per il confezionamento. La scoperta è avvenuta in un’abitazione di Tricesimo (UD), dopo una lunga indagine dei carabinieri del nucleo investigativo di Udine. L’uomo residente, classe 1989, proveniente dall’Albania, è stato arrestato e condotto in carcere con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Una volta confezionata nelle apposite dosi, la cocaina presente, di eccezionale purezza, avrebbe fruttato quasi 600mila euro. Nel’ambito della stessa indagine è stata effettuata un’altra perquisizione nell’abitazione di un 40enne, italiano, residente a Tarcento. I carabinieri hanno sequestrato 6 fiale da 50 ml di sostanze anabolizzanti-dopanti il cui principio attivo ne rende illegale il possesso. L’uomo è stato denunciato a piede libero.