11.4 C
Trieste
lunedì, 5 Dicembre 2022

Conapo incontra il Prefetto: “Carenza in regione di 90 unità”

17.05.2019 – 10.25 – Il Prefetto di Trieste Dott. Valerio Valenti ha incontrato rappresentanti del Conapo, il sindacato autonomo dei Vigili del Fuoco.

“Abbiamo esposto al Prefetto una serie di problematiche che riguardano i Vigili del Fuoco del Friuli Venezia Giulia tra cui le insufficienti assegnazioni di personale da Roma. In questi giorni c’è stata l’assegnazione dei Vigili che hanno terminato il corso di formazione presso le scuole centrali antincendi di Roma, ma ancora una volta la Regione è stato dimenticata”.

“Arriveranno solo 2 Vigili del Fuoco a Gorizia e 1 a Pordenone. Nessuno a Udine e  a Trieste nonostante una carenza in regione di circa 90 unità. Per il momento non si vedono rinforzi da Roma e se ne parlerà purtroppo il prossimo anno” ha dichiarato Damjan Nacini, segretario Conapo per il Friuli Venezia Giulia chiarendo che “questi numeri non soddisfano il Conapo”.

I sindacalisti rendono noto di aver relazionato al Prefetto sulle “difficoltà nell’aprire i distaccamenti stagionali di Grado e Lignano. Ogni anno, a fronte delle migliaia di turisti che si prevedono, l’apertura stagionale appare sempre incerta e precaria. Ma si tratta di un servizio di soccorso pubblico che per noi deve essere pianificato per tempo”.

Tra i temi segnalati dal Conapo al Prefetto Valenti anche “le problematiche sul NUE 112, sulla geolocalizzazione delle chiamate e la proposta Conapo di una sala operativa interforze per coordinare nei propri settori gli interventi”.

“Abbiamo consegnato al Prefetto Valenti un documento riassuntivo e abbiamo apprezzato la disponibilità all’ascolto e l’interessamento ad approfondire le nostre segnalazioni. Come sindacato continueremo le nostre battaglie per i Vigili del Fuoco e per un migliore servizio ai cittadini”.

[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore