Combattere la superstizione con CICAP FVG, incontro il 17 maggio

23.04.2019 – 10.01 – Il Comitato Italiano per Il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze – altrimenti noto come CICAP – organizzerà una conferenza gratuita a Trieste fissata al 17 maggio, ore 17, presso la sede dell’Università delle LiberEtà Auser (via San Francesco, 2). L’incontro cercherà di spiegarsi perché così tanti cittadini continuano a credere alla superstizione nel ventunesimo secolo, spesso con gran danno alla propria vita e a quella dei propri famigliari. L’evento, chiamato “Quando la superstizione dà i numeri”, sarà incentrato sulle bizzarre credenze intorno al valore dei numeri e al loro significato. L’occasione è la “Giornata AntiSuperstizione” indetta in tutta Italia proprio dal CICAP stesso.

Quasi cinquant’anni separano questo 2019 dal primo sbarco dell’uomo sulla Luna, il 20 luglio 1969. Da quella simbolica data le conquiste scientifiche sono progredite a livelli che l’uomo non avrebbe mai nemmeno sognato, re-inventando di volta in volta il mondo che conosciamo. Eppure, allora come secoli fa, un semplice numero quale il “17” incute paura, mentre la sola menzione del “venerdì 13” basta a rabbuiare le facce di altrimenti allegri cittadini. La conferenza del CICAP proverà allora a indagare, perchè l’uomo rimane ancora influenzato da vecchie e dannose credenze, dando per l’appunto “i numeri”.

Il relatore, Stefano Polvi, è un fisico e imprenditore nel settore della strumentazione biomedicale. L’evento viene organizzato specificatamente dal CICAP Fr.V.G.